ViaggiNews

Questo è il paese della felicità! Scoprite dove si trova…

martedì, 8 luglio 2014

Getty Images

Getty Images

Il paese della felicità non esiste, diranno i più scettici di voi. Eppure non è così! Almeno secondo il sito Zingarate.it che stila un elenco delle cose più belle da fare e da vedere in Bhutan che lo rendo quindi “ufficialmente” uno dei luoghi più felici del mondo. Per arrivare qui, tanto tempo fa, si poteva passare solo a piedi attraversando l’India o il Tibet. Oggi, con una serie infinita di permessi e visti potrete arrivarci più comodamente, ma sappiate che molto probabilmente sarete gli unici turisti nel raggio di chilometri e questo, se siete alla ricerca di pace è già uno dei motivi che lo rende un paese felice.

Tanto per cominciare qui potete vedere il tetto del mondo ossia la Catena Himalayana che, proprio qui, abbandona il suo volto austero per declinare in colline e vallata. Il Bhutan è in fatti uno dei luoghi più incontaminati del mondo, da pochi anni aperto al turismo. La maggior parte dei trekking che si possono fare da qui si dirigono verso lo Jomolhari (7326 metri), tuttavia anche le valli vicine offrono splendide passeggiate con un livello di difficoltà inferiore. Oltre alla natura, ciò che meraviglia davvero chi visita il Buthan sono le sue genti, che vivono conservando le stesse tradizioni da millenni.

Se siete immuni al fascino della natura, un altro elemento che rendo questo paese unico e “felice” è la ricchezza di spiritualità che trapela da ogni monastero. Qui se ne trovano tantissimi, arroccati sulle montagne, in luoghi mistici e sacri. A 12 km da Punakha, si trova proprio uno di questi luoghi. Dopo aver attraversato il ponte sospeso di  Mitesgang, si arriva alle grotte di Guru Rimpoche dove si trova un piccolo tempio che, leggenda vuole, sia proprio il luogo in cui il Guru che diffuse il Buddismo in Buthan, ebbe la visione del Buddha della Lunga Vita.

Altro motivo che va ad accrescere questo indice della felicità interna lorda

Tags:

Altri Articoli Interessanti: