ViaggiNews

Forte dei Marmi, la perla della Versilia

martedì, 8 luglio 2014

forte dei marmi

Forte dei Marmi, in Versilia/Roma – Una delle località di mare più gettonate oltre che dal turismo internazionale anche dai registi televisivi è sicuramente la bellissima Forte dei Marmi, in Versilia, uno dei centri turistici più frequentati in Toscana, con alle spalle le rigogliose Alpi Apuane.

Forte dei Marmi, che quest’anno ha preso la Bandiera Verde, oltre alla spiaggia ricca di stabilimenti super attrezzati e di divertimento garantito durante l’intera giornata è anche una città ricca di storia. La città, infatti, nasce attorno a un pontile che nel ‘500 veniva utilizzato per trasportare i marmi apuani. Qui vicino Leopoldo I, alla fine del ‘700, fece costruire un fortino con lo scopo di proteggere lo stesso molo. Da qui il nome Forte dei Marmi.

Con il passare del tempo nobili, uomini facoltosi, artisti, personaggi famosi e armatori costruirono splendide ville nascoste in mezzo alle verdi pinete con accesso diretto sulle spiagge di sabbia finissima.

Nell’ultimo secolo la città di Forte dei Marmi è diventata una delle località turistiche più apprezzate in tutto il mondo per le differenti attrattive che offre ai suoi ospiti, dagli sport nautici al trekking sulle Alpi apuane.

Le spiagge di Forte dei Marmi e della Versilia in genere sono, da sempre, il set preferito dai registi dove ambientare film spensierati ed allegri. Tra gli altri ricordiamo “Bagnomaria” di Giorgio Panariello, il classico e intramontabile “Sapore di Mare” di Carlo Vanzina e ancora “Maschi contro femmine” di Fausto Brizzi.

Forte dei Marmi, cosa vedere

Assolutamente da fare è la passeggiata sul pontile di Forte dei Marmi, lungo ben 300 metri, che, come detto prima, un tempo serviva per imbarcare i marmi. Da vedere anche il Forte, del XVIII secolo, che dà il nome alla città che sorge proprio nei pressi del pontile. Numerose poi le Ville nobiliari visitabili tra le quali ricordiamo Villa Agnelli, Casa Mann Borghese e Villa Antonietta. All’interno della pineta a ridosso del mare è possibile giocare, andare in bici e rilassarsi presso i tanti chioschi attrezzati. In spiaggia sorge anche “La Capannina” il night club più antico d’Italia, inaugurato nel 1929 sede incontrastata della dolce vita italiana estiva degli anni ‘60.

Come arrivare

In macchina
Tre sono le autostrade che arrivano a Forte dei Marmi, l’autostrada A1 Milano-Napoli utilizzata dai paesi del centro e del nord, la A12 Genova-Livorno che serve l’intera costa tirrenica e l’autostrada A11 Firenze Mare che giunge fino alla superstrada Firenze-Pisa-Livorno.

In treno
Una prima linea ferroviaria è quella che collega Napoli e Roma con Bologna e Milano, un’altra serve la costa toscana da Torino, Genova, Roma e Napoli.

In aereo
Gli Aeroporti presenti in Toscana sono due:
il Galileo Galilei di Pisa, collegato con i principali aeroporti italiani (Cagliari, Milano, Palermo, Roma), europei (Barcellona, Bruxelles, Londra, Madrid, Monaco, Parigi) ed internazionali (New York); e
l’Amerigo Vespucci di Firenze, collegato sia con scali italiani (Bologna, Catania, Milano, Palermo, Roma) che europei (Amsterdam, Barcellona, Basilea, Francoforte, Londra, Monaco, Nizza, Parigi, Timisoara, Vienna, Zurigo).

Dove dormire

Soggiornare una settimana a Forte dei Marmi costa da circa 700 euro per una camera doppia in albergo, clicca qui per conoscere disponibilità e avere maggiori informazioni.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: