ViaggiNews

Vacanze all’estero: ecco tutte le novità per richiedere il passaporto

lunedì, 30 giugno 2014

Getty Images

Getty Images

Richiesta del passaporto ecco tutte le novità – Dal 24 giugno, per effetto della conversione in Legge del D.L. 24 aprile 2014 nr. 66, è stato introdotto un contributo amministrativo di euro 73,50 per il rilascio del passaporto e contemporaneamente  è stata abolita la tassa annuale. Per le altre info sul rinnovo leggi qui. In sostanza per avere il passaporto il richiedente, prima di presentare all’ufficio competente la documentazione richiesta, deve versare un contributo amministrativo di 73,50 euro sotto forma di contrassegno telematico acquistabile presso le rivendite di valori bollati,  oltre al costo del libretto di 42,50 euro.

Pertanto se la data del rilascio del passaporto è antecedente al 24 giugno è sufficiente l’importo pagato di 40,29 euro, mentre se la data del rilascio è dal 24 giugno  in poi andrà corrisposta un’integrazione di 33,21 euro sempre acquistando il contrassegno telematico, che dovrà essere consegnato all’ufficio che ha rilasciato il documento. La tassa annuale è stata abolita, quindi,  chi è già in possesso di un passaporto in corso di validità e deve recarsi all’estero non dovrà più pagarla.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: