ViaggiNews

Rito della Luce: il solstizio d’estate a Fiumara d’Arte – Sicilia

martedì, 17 giugno 2014

 

Rito della Luce

Rito della Luce – Fiumara d’Arte

IL RITO DELLA LUCE, EVENTI ESTIVI IN SICILIA, CASTEL DI TUSA/ROMA:  Anche quest’anno in Sicilia nel giorno del solstizio d’estate si celebra il Rito della Luce, giunto al suo quinto appuntamento.

Quando nell’emisfero boreale  il sole “trionfa sul buio”, quindi intorno al 21 giugno, nel parco della Fiumara d’Arte si svolge un incontro bellissimo e suggestivo dipinto dalle atmosfere del rito, dal paesaggio tutto intorno ed appunto dalla luce che lo colora.

La Fiumara d’Arte, o Fiumara di Tusa è il letto di un antico fiume che un tempo scorreva tra i monti Nebrodi per ventuno chilometri. Un fiume oggi secco e che solo d’inverno arriva ad avere carattere torrentizio, attorno al quale si estende un paesaggio insieme pietroso e desolante, verde e rigoglioso.

L’idea di “Fiumara d’Arte” nasce nel 1982 quando, il pittore, artista Antonio Presti, pensa di dedicare un monumento alla memoria del padre e per farlo si rivolge allo scultore Pietro Consagra.

Presti pensa di donare poi la scultura commissionata alla collettività, collocandola sulla foce della “fiumara”. E’ stato con questo primo atto che il progetto ha preso il via. Questo spazio è oggi una sorta di museo di scultura contemporanea all’aperto, e rappresenta contemporaneamente la valorizzazione di una zona naturale attraverso la simbiosi di arte e natura.

Ogni anno, soltanto durante il raduno che avviene in celebrazione del Rito della Luce, la piramide-38° parallelo viene aperta per favorire al viaggiatore uno sguardo insolito che va oltre ciò che il ogni altro giorno viene visto.

Il Rito della Luce è anche il rito della bellezza

In questi anni alcuni poeti hanno curato questo percorso attraverso la Fiumara d’Arte, per offrire ai partecipanti al rito il valore della parola, la sacralità della poesia e il messaggio di Bellezza di essa contiene.

I destinatari di questo messaggio sono soprattutto i bambini e le nuove generazioni. Come dice Antonio Presti infatti:

“consegnare alle nuove generazioni l’opportunità di riunirsi ogni anno, in quei giorni d’estate, per scegliere ogni volta il trionfo della luce. Affinché  il futuro si nutra del valore della bellezza universale nel suo assurgere a statuto di rito”

Approfondimenti sull’evento e sul progetto Fiumara d’arte sul sito www.ateliersulmare.com

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: