ViaggiNews

Macerata Opera Festival: quest’anno l’Opera è “donna”

lunedì, 16 giugno 2014

 

Macerata Opera Festival - Sferisferio

Macerata Opera Festival – Sferisferio

MACERATA OPERA FESTIVAL 2014, SFERISTERIO/ROMA:  Macerata  festeggia in questo anno 2014 la sua 50° stagione lirica e lo farà celebrando tre grandi eroine del melodramma:

  • l’ Aida, con cui si aprì la prima stagione nel 1921
  • la Tosca
  • la Traviata.

Nello scenario fantastico che solo lo Sferisterio può regalare, quest’anno la stagione estiva di opera lirica che si svolgerà dal 18 luglio al 09 agosto, ha come protagonista la donna.

La prima opera che verrà rappresentata il 18 e il 27 luglio e il 2 e il 10 agosto è l’ Aida curata dal regista Francesco Micheli, mentre la direzione d’orchestra è affidata a Julia Jones.

Per quanto riguarda la Tosca, che andrà in scena il 19 e il 25 luglio e il 3 e 8 agosto, la direzione dell’orchestra è stata affidata a  Eun Sun Kim.

La Traviata invece verrà rappresentata il 26 luglio e il 1 e il 9 agosto ed a dirigire l’orchestra sarà Speranza Scappucci.

MACERATA E IL SUO SFERISFERIO

E noi, per celebrare questo importante 50°, vogliamo parlarvi dell’incantevole luogo palco di così tanta illustre arte:  lo Sferisterio. 

Questa magnifica opera architettonica  fu costruita tra il 1820 e il 1829 per volere di cittadini maceratesi e inaugurato nel 1829. Utilizzato come luogo di divertimento e manifestazioni pubbliche e sportive,  nel Novecento si inizia a pensare che lo spazio potesse essere adatto anche per fare da cornice per gli spettacoli di opera lirica. Ma soltanto nel 1921, per iniziativa del conte Pier Alberto Conti la prima opera lirica debutta allo Sferisterio. E’ L’Aida di Giuseppe Verdi, un successo clamoroso che verrà replicato per 17 serate, e vista da oltre 70 mila persone.

Interrotte le rappresentazioni durante la seconda guerra mondiale, nel 1967, il teatro lirico riprenderà vita, anche grazie all’ impegno e alla passione del marchigiano Carlo Perucci, l’ indimenticato direttore artistico per ben ventotto anni. Nel teatro, che vanta l’ottima acustica naturale, circa 2500 posti, 104 palchi e un palcoscenico di dimensioni notevoli  hanno cantato, tra gli altri, il tenore recanatese Beniamino Gigli, Mario Del Monaco, Luciano Pavarotti, Katia Ricciarelli, Renato Bruson, Montserrat Caballé, Placido Domingo.

Parallelamente alle rappresentazioni teatrali, da diversi anni viene organizzato il Festival Off che invade la città con mostre, conferenze e concerti.

Buona, magnifica visione!

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: