ViaggiNews

Estate 2014 in Spagna: dove andare e cosa fare

giovedì, 12 giugno 2014

Playa de ses Illetes, Formentera

Playa de ses Illetes, Formentera

Vacanze in Spagna estate 2014 consigli utili – La Spagna, insieme alla Grecia, è una delle mete più gettonate dell’estate da milioni di turisti. Le sue splendide spiagge, le sue meravigliose città, la sua incessante movida la rendono una delle regine di questo periodo. Inoltre le maggiori città spagnole sono collegate con voli low cost all’Italia rendondo economicamente molto interessante una vacanza nella penisola iberica.Ma dove andare in Spagna e cosa fare? Le opzioni sono davvero innumerevoli: potete scegliere fra il relax, il divertimento sfrenato, l’arte e la cultura. Ecco a voi una breve guida sull’estate 2014 Spagna dove andare e cosa fare.

Vacanze 2014 in Spagna cosa fare e dove andare

DIVERTIMENTO
Se la parola d’ordine della vostra estate 2014 è divertimento la Spagna è la meta che fa per voi. Il top lo conquista – ça va sans dir – Ibiza, l’isola delle discoteche, delle notti sfrenate e del ballo. Dal mitico Pacha agli innumerevoli bar all’aperto la perla delle Baleari non vi farà dormire. Se il vostro mix perfetto è divertimento ed arte scegliete allora Barcellona. La capitale della Catalogna ha una vita notturna vivace tutto l’anno, ma d’estate si scatena con discoteche all’aperto e bar aperti quasi tutta la notte. Inoltre la Barceloneta, la spiaggia cittadina, vi farà rilassare prima di darvi alla pazza gioia. E se Barcellona non vi basta spostatevi sulla Costa Brava. Lloret de Mar è considerata la Rimini spagnola oppure in Andalusia nella modaiola Marbella.

MARE
Va bene divertirsi, ma la vostra priorità per l’estate 2014 è un mare limpido e spiagge assolate. Se le bellezze naturali sono quello che cercate il posto che fa per voi sono le Canarie. Fra Lanzarote  e Fuerteventura potete gustarvi un oceano di una bellezza incantevole e a Tenerife e Gran Canaria anche una sana movida notturna. Per quanto festaiola anche Ibiza ha spiagge bellissime, ma le vicine Minorca e Formentera ancora di più. Spiagge meravigliose sono quelle poi delle isole Cies in Galizia e sulla terra ferma imperdibili le spiagge di Cadice in Andalusia. Nel nord da non perdersi Andrin nelle Asturie,  Santander e San Sebastian: le acque sono un pochino più fredde che al sud, ma le spiagge sono meravigliose.

ARTE
Dal Prado e dall’Escorial di Madrid ai palazzi di Gaudì a Barcellona, dall’Alcazar di Siviglia al Guggenheim di Bilbao, dall’Alahambra di Granada a Toledo a Valencia. La Spagna è disseminata di tesori di immenso valore artistico e monumentale e dovunque deciderete di andare avrete a vostra portate qualche bellezza da ammirare. Unica attenzione: tenete conto del caldo se decidete di visitare queste splendide città in piena estate (specie in Andalusia le temperature sono bollenti) e ricordatevi che spesso l’ingresso è su prenotazione da effettuare il giorno prima.

NATURA
La Spagna  è il secondo paese al mondo per spazi dichiarati Riserva della Biosfera dall’Unesco. Avete quindi l’imbarazzo della scelta fra laghi, montagne, paludi, boschi, scogliere e tanto altro ancora. Le Vallate del Pas in Cantabria vi accolgono con sapori di un tempo immersi in un verde puro e rigenerante, il Parco Nazionale dell’Arcipelago di Cabrera è un ecosistema marino incontaminato con fondali unici e popolati da una grande varietà di specie, godete poi di una vista spettacolare dalle scogliere della costa Basca  sul litorale di Guipuzcoa, alle isole Canarie poi non perdetevi il Parco Nazionale di Garajonay una selva frondosa di rara bellezza.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: