ViaggiNews

Top 5: la classifica dei “piccoli musei” da non perdere

mercoledì, 4 giugno 2014

The Courtauld Gallery - piccoli musei

The Courtauld Gallery – Londra

 

LA CLASSIFICA DEGLI IMPERDIBILI “PICCOLI MUSEI” D’EUROPA/ROMA –  Tra le classifiche dei luoghi imperdibili da visitare non poteva mancare quella relativa ai musei ” minori”, per così dire. Piccoli luoghi che conservano tesori e regalano momenti di cultura e conoscenza sui luoghi  e la storia. Il tutto, senza passare per interminabili file, o affollati percorsi.

Dopo avervi parlato de:

Eccovi la Top 5 dei “piccoli musei” d’Europa, assolutamente da non perdere:

1. Dublino – The Little Museum
Inaugurato nell’ottobre 2011, racconta la storia della capitale irlandese nel corso del XX secolo. La sua particolarità? La collezione in mostra è stata donata interamente dalle persone comuni che si sono tramandate da padre in figlio gli oggetti ed i documenti che narrano le rivoluzioni, la fame, la vita e le tradizioni degli anni più duri della “Gente di Dublino” .

2.Londra – The Courtauld Gallery
E’ considerato uno dei più preziosi “piccoli musei” del mondo. La Courtald Gallery possiede opere inestimabili dal primo Rinascimento al Novecento ed è celebre soprattutto per il numero consistente di dipinti di impressionisti e post-impressionisti passati alla storia come “Un bar aux Folies Bergère” di Manet o “Autoritratto con l’orecchio bendato” di Van Gogh.

3. Parigi – Museo Rodin
E’ la piccola meraviglia di Parigi. Il Musée Rodin  è un bel palazzo con giardino del XVIII secolo che offre la più grande raccolta di opere dello scultore, come “Il pensatore“, ma anche disegni e dipinti meno conosciuti,e non solo.  Uno splendido giardino di rose è ideale per passeggiate in tutte le stagioni; per riposarsi o per godere di una atmosfera terribilmente romantica in perfetto stile Paris.

4.Trieste – Museo della Bora
Il Museo della Bora di Trieste è uno spazio totalmente dedicato al vento che caratterizza Trieste. Dalle notizie storiche, agli strumenti utili alla sua misurazione, alle simulazioni di raffiche potenti. Un curioso ed insolito piccolo museo, divertente anche per i bambini.

5. Istanbul – Museo dell’Innocenza
Si trova sulla sponda europea di Istanbul. Il Museo dell’Innocenza è nient’ altro che la poesia del romanzo di Orhan Pamuk, premio Nobel della letteratura, che diviene realtà.  Dentro alle stanze del museo, dove le vetrine sono 83 tante quante i capitoli della storia, troverete bacheche e cofanetti pieni di meraviglie e che raccontano il romanticismo tra Kemal e Fusun, i protagonisti del romanzo. Tutto questo attraverso alle fotografie ed  i cimeli che Pamuk stesso ha raccolto nei mercatini e sui quali,  fantasticando, ha inventato e tessuto le emozioni descritte sul suo libro.

Buon viaggio e buona cultura!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: