ViaggiNews

Space Shuttle sul tetto: un contadino cinese ne costruisce uno

martedì, 20 maggio 2014

space shuttle sul tetto

Space Shuttle sul tetto, Cina/Roma – Lo Space Shuttle per chi non lo sapesse è quel sistema di lancio riutilizzabile e di navette spaziali progettate dalla NASA. Il primo viaggio nello Spazio è stato compiuto il 12 aprile 1981, mentre l’ultima missione è datata 2011. 

Nel mondo ci sono diversi estimatori dei viaggi verso l’ignoto: d’altronde uno dei sogni dei bambini è proprio quello di fare l’astronauta. Vedere da vicino le stelle, la Terra come un puntino nell’immensità dell’universo o le terre che potrebbero ospitare vita,  dev’essere un’esperienza unica nella vita .

Un contadino cinese forse è veramente il più grande estimatore dell’ente spaziale statunitense: Meng Ni di 63 anni, aveva infatti sognato per tutta la vita di diventare un astronauta: purtroppo da dove proviene lui, il remoto villaggio di Xiapu, non ci sono possibilità di cominciare una carriera nello Spazio e quindi si è rassegnato a zappare la terra.

Nel corso degli anni e con il duro lavoro Meng Ni ha ingrandito la sua azienda agricola e con il ricavato della vendita quando è andato in pensione ha potuto coronare il suo sogno. Come dice il proverbio: “Se Maometto non va alla montagna, la montagna va da Maometto” e quindi, non riuscendo ad andare di persona sulla Space Shuttle, se l’è costruito in casa, sul tetto.

Un lavoro davvero notevole che certo non passa inosservato. Voi amici di Viagginews ve lo costruireste un razzo con tanto di pedana di lancio nel giardino di casa?

Foto credits: dal web 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: