ViaggiNews

Vacanze sportive in famiglia: ecco dove andare

giovedì, 24 aprile 2014

20140422_speciale_dolomiti_4_fiemme_famiglia_orlerimages.com

Andare in vacanza con i più piccoli/Roma – Le alternative per la famiglia in vacanza nelle Dolomiti sono tante, dalle più audaci, come l’arrampicata con guida alpina sul Plan de Corones, alle più divertenti ed ecologiche a contatto con la natura. Sulle Dolomiti di Brenta genitori e bambini partecipano a corsi sportivi e incontri con i contadini nelle fattorie. In Val di Fiemme l’auto si lascia in garage per passeggiare insieme per i borghi.

Le famiglie superano la prova “arrampicata” a Plan de Corones. Con le guide alpine Simon e Max è facile imparare a scalare e, una volta sistemata l’imbragatura e il caschetto per la dovuta sicurezza, si comincia insieme la scalata delle pareti del Plan de Corones. La palestra di roccia si trova a San Vigilio di Marebbe tra i prati del Tamers ed il Rifugio Pederü, con vie di bassa difficoltà (dal 3° al 4° grado). Dal rifugio salendo verso il Fodara Vedla ed il Sennes ci sono altre pareti ideali per chi è già esperto (fino al 7° grado). L’uscita con le guide è l’occasione per scoprire paesaggi mai visti “da lassù”, per sfidare le proprie abilità atletiche e magari vedere mamma e papà in una versione inedita, coraggiosi e sprezzanti del pericolo.

Dal 19 al 29 giugno 2014 il Dolomiti Paganella Family Festival è l’evento sulle Dolomiti di Brenta pensato per regalare giorni di allegria e spensieratezza ai più piccoli e togliere i pensieri ai genitori. Ogni mattina i bimbi possono frequentare corsi di nuoto, tennis, tiro con l’arco, canoa, equitazione e downhill in mountain bike, tenuti da esperti istruttori. In più, per coinvolgere anche mamma e papà, vengono organizzati minicorsi di pesca e gare di abilità, sfide all’avventura con la caccia al tesoro e incontri didattici con i contadini e gli animali della fattoria. Tutte esperienze che rendono una vacanza unica tra le bellezze del Parco Naturale Adamello Brenta.

Una giornata per respirare a pieni polmoni l’aria pura di montagna e contribuire alla salvaguardia e al rispetto dell’ambiente: l’8 giugno 2014 la statale 48 delle Dolomiti in Val di Fiemme viene chiusa al traffico dalle 10 alle 17 dando vita alla sesta edizione dell’evento Fiemme senz’auto. Stop alle auto e via libera a biciclette, monopattini, corse o semplici passeggiate in famiglia tra i paesi aderenti all’iniziativa. Lungo la strada, la festa alla riscoperta della valle accoglie i partecipanti con degustazioni di prodotti tipici, spettacoli, mercatini e tanti giochi per i bambini. È l’occasione perfetta per dimenticare lo stress delle strade cittadine e vivere una giornata in armonia con il territorio e le tradizioni fiemmesi. L’accesso alla strada provinciale di fondovalle è sempre assicurato con presidi prestabiliti dalle autorità locali.

 

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: