ViaggiNews

Oggi è la Giornata mondiale della Terra

martedì, 22 aprile 2014

giornata mondiale della terraGiornata mondiale della Terra/Roma – Oggi, 22 aprile, si celebra la 44esima “Giornata mondiale della Terra”, una manifestazione voluta dalle Nazioni Unite, quest’anno dedicata alle città verdi. Tutto ciò per sensibilizzare i cittadini a rispettare la natura che ci circonda.

I paesi che aderiscono a questa lodevole iniziativa sono ben 192 tra i quali spicca anche la nostra bella Italia grazie a Earth Day Italia. Il WWF (World Wildlife Fund), cercando di metterci in guardia riguardo allo sfruttamento del nostro Pianeta, afferma “La Natura rischia la bancarotta perché stiamo superando i confini del Pianeta. Già ora la perdita di biodiversità e i cambiamenti climatici hanno superato i limiti e gli effetti stanno avendo conseguenze negative sull’umanità, causa stessa del problema”.

Secondo l’ISPRA, l’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale, ogni anno si producono più di 31 milioni di tonnellate di rifiuti e ben il 42% finisce in discarica, ovvero non viene né distrutto né riciclato. Per evitare di essere sommersi dai rifiuti Green Cross, associazione ambientalista, e Earth Day Italia propongono un decalogo da seguire per diminuire l’eccessiva produzione di rifiuti.

Decalogo anti rifiuti.

1. Al supermercato, prediligere i prodotti sfusi e alla spina.
2. Imparare a cucinare anche con gli avanzi dei cibi.
3. Per conservare gli alimenti, usare i contenitori di vetro e no di alluminio.
4. Fare la raccolta differenziata.
5. In ufficio utilizzare Internet per inviare e ricevere documenti e limitare il più possibile il ricorso a prodotti usa e getta.
6. Regalare gli indumenti e i giocattoli non più graditi o buttarli nei cassonetti gialli.
7. Prima di gettare via un computer o un telefonino, valutare una possibile riparazione.
8. Smaltire in modo adeguato le apparecchiature elettriche.
9. Utilizzare buste di carta, cartone, iuta, biodegradabili o comunque riutilizzabili.
10. Non bruciare rifiuti.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: