ViaggiNews

La Biennale del Disegno a Rimini, la kermesse dedicata all’arte

sabato, 12 aprile 2014

biennale del disegno (rimini)

La Biennale del Disegno a Rimini/Roma – Oggi si inaugura, nella Sala dell’Arengo di Piazza Cavour, una delle manifestazioni artistiche con più opere messe in mostra, oltre mille i disegni esposti, che terminerà il prossimo 8 giugno.

La città famosa per il suo turismo balneare sarà protagonista, questa volta, di una vera e propria kermesse artistica, la Biennale del disegno. Saranno oltre 20 le mostre allestite in luoghi pubblici e privati che trasformeranno la città nella Capitale del disegno. Sarà possibile ammirare opere artistiche nel Museo della Città, al Castel Sismondo, nel Palazzo del Podestà, nel Palazzo Gambalunga, presso la FAR (Fabbrica Arte Rimini), nel Museo degli Sguardi, nella Cineteca comunale e anche in altri numerosi luoghi.

Tantissimi gli artisti dei quali sarà possibile ammirare i capolavori, tra gli altri ricordiamo Parmigianino, Piero della Francesca, Kentridge, Guercino, Fontana, Tintoretto, Haring, Hugo Pratt e anche i contemporanei Toccafondo e Nicoletta Ceccoli. E ancora si potranno osservare anche i progetti architettonici di Coppedè, la cartellonistica in stile Liberty di Dudovich e anche i disegni del grafico della moda Renè Gruau. Dunque una mostra del Disegno a tutto tondo, dall’opera d’arte del grande Pittore ai bozzetti fatti dal regista Federico Fellini.

Tutte le mostre sono visitabili gratuitamente tranne quello presso il Castel Sismondo che costa 5 euro, 2,50 euro per i possessori di D Card, una card distribuita da numerosi ristoranti, negozi e alberghi ai propri clienti. E, in occasione della Biennale, il Museo della Città e Castel Sismondo apriranno al pubblico anche in orario serale, dalle 16 alle 22.30 dal martedì al venerdì e con orario continuato dalle 10 alle 23 il sabato e la domenica e anche i prefestivi e i festivi.

Per tutte le informazioni circa la Biennale del Disegno di Rimini clicca qui.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: