ViaggiNews

Top 10. Le terme più belle del mondo FOTO

giovedì, 10 aprile 2014

Kaiser-Friedrich-Therme, Weisbarden (Germania)

Le terme più belle del mondo/Roma – Pasqua si avvicina e l’idea di trascorrerla in un centro termale dove poter godere di tutti i trattamenti per rimettersi a nuovo dopo un periodo invernale lungo e freddo, fa gola sempre a più persone. Dopo aver indicato le terme dove poter accedere gartuitamente ecco la classifica delle terme più belle al mondo secondo Lonely Planet.

Blue Lagoon (Islanda). Questo centro termale costruito nei pressi di Reykjavik, su di una distesa lavica, è alimentato dalle acque ricche di sostanze minerali della centrale geotermica di Svartsengi.

Terme di Vals (Svizzera). Questa SPA progettata dall’architetto Peter Zumthor è davvero molto elegante e chic e offre alla sua clientela d’elite trattamenti rilassanti e rigeneranti anche notturni.

Terme di Bath (Inghilterra). La sorgente termale su cui nascono le terme è stata scoperta dal principe Bladud nell’863 a.C. e, oggi, alimenta delle meravigliose quanto storiche terme-museo romane. La SPA offre ai suoi ospiti anche delle sale in sui respirare vapori alle erbe e una piscina sul tetto dalla quale si gode uno spettacolo unico sull’Abbazia sottostante.

Bagni di Széchenyi (Budapest). In questo luogo gli antichi bagni turchi del XVI e del XVII secolo sono ancora in funzione e accolgono sempre più ospiti che possono usufruire, in un ambiente neo-barocco, di ben 18 vasche, 10 saune e di camere a vapore.

Karlovy Vary, Carlsbad, (Repubblica Ceca). Le acque di Karlovy Vary, scoperte dall’imperatore Carlo IV che fondò questa città nel XIV secolo, sono ricche di proprietà benefiche. Nei colonnati della città numerose sono le fontane dalle quali sgorga acqua termale da poter bere.

Terme di Saturnia (Toscana). Questo centro termale è uno dei più rinomati d’Italia. Le piscine contengo acque sulfuree ad una temperatura di 37,5 °C e ogni 4 ore vengono alimentate da una sorgente vulcanica.

Kaiser-Friedrich-Therme, Weisbarden (Germania). Il complesso termale costruito nel 1913 sorge sulle antiche terme romane e, oltre alle vasche termali e alla sauna finlandese, offre ai suoi ospiti anche un bagno russo, una sorta di bagno turco ma con temperature più elevate.

Aqua Dome, Tirolo (Austria). La sorgente geotermale di Längenfeld è una delle principali attrattive del Tirolo per le sue vasche all’aperto anche quando le temperature esterne sono molto basse. In questo luogo fantastico ogni venerdì è possibile fare il bagno in orario serale, ammirando le stelle.

Fontana SPA a Laugarvatn, (Islanda). Questo complesso termale sul lago Laugarvatn, non molto lontano da Reykjavik, è rinomato per le sue proprietà curative per coloro che soffrono di artrosi e anche per la piacevolezza dei bagni di vapori.

Lago di Heviz, (Ungheria). Questo lago è il più grande di tutta Europa tra quelli che hanno proprietà medicamentose. In estate, invece di curarsi nella SPA, è piacevole e quasi obbligatorio immergersi nelle sue acque che raggiungono una temperatura di quasi 40 °C.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: