ViaggiNews

Sudamerica: la vacanza più selvaggia del mondo nel Pantanal

lunedì, 31 marzo 2014

Getty Images

Getty Images

La vacanza più selvaggia del mondo/Roma – Se amate le vacanza un po’ avventurose sicuramente dovete segnarvi, tra le cose da fare, una visita al Pantanal, la zona umida e selvaggia più incontaminata del mondo. Si trova in Sudamerica ed è un’immensa pianura alluvionale tra il Brasile, la Bolivia e il Paraguay. Il nome, Pantanal, deriva dal portoghese che signifca infatti “palude”.

Sono circa 150.000 chilometri quadrati di spazio abitato da giaguari, caimani, capibara, formichieri e, nell’acqua, il temibile piranha rosso. Per gli appassionati di birdwatching questo è un vero paradiso, ma non solo. Qui la popolazione vive allevando bestiame e ha imparato, nei secoli, a convivere con questo tipo di fauna selvaggia. Ci sono infatti solo 4 strade percorribili la Transpantaneira/Pocone-Porto Jofre (in Mato Grosso), il Transpantaneira/Fiume Piquiri (nel Mato Grosso do Sul), la Strada Pantaneira (dalla città di Coxim, nel Mato Grosso do Sul) e Transpantaneira Road (dalla città di Rio Verde de Mato Grosso, nel Mato Grosso do Sul).

Il clima, come ovvio, non è dei migliori visto che 9 mesi all’anno sono considerati “delle piogge”, ma nonostante questo il Pantanal è entrato a far parte del Parco Nazionale, essendo una riserva della biosfera e anche un Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco. 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: