ViaggiNews

News: 180 italiani bloccati a Zanzibar per un guasto all’aereo

lunedì, 17 marzo 2014

gente in attesa di partire

Passeggeri bloccati a Zanzibar/Roma – Ben 180 turisti ieri 16 marzo avrebbero dovuto far rientro nella città di Bologna ma, purtroppo, il volo è stato annullato per problemi tecnici. Anche la seconda partenza, prevista nella notte è stata cancellata. I viaggiatori, tra i quali ci sono tanti bambini e anziani, bloccati a Zanzibar per oltre 24 ore, arrabbiati si lamentano delle condizioni disumane in cui sono stati lasciati, senza acqua e senza assistenza. Il tour operator che ha organizzato questo viaggio, Phone&Go, si dice mortificato per quanto accaduto all’Airbus A320 della Meridiana.

Una passeggera in attesa di tornare in Italia, Valentina Pozzato, ha dichiarato:Siamo bloccati nell’aeroporto senza aria condizionata con il sole che batte, non ci stanno fornendo assistenza nonostante ci siano bambini piccoli con dissenteria e persone anziane. È stato mandato un secondo aereo a prenderci ma ha lo stesso problema di quello con cui dovevamo partire ieri. Con 40 gradi non ci è stata data nemmeno una bottiglietta di acqua”.

La Meridiana ha rassicurato i passeggeri dichiarando:Dalla scorsa notte ci siamo attivati per fornire l’assistenza ai passeggeri secondo gli standard della nostra compagnia. Il primo obiettivo è tutelare i passeggeri”. E, tramite il suo portavoce riguardo alla data del rientro, ha aggiunto “Le operazioni sono in corso, la nostra sala operativa brulica adrenalina”. Così è stato, un volo charter appositamente partito dall’Italia è andato a riprendere tutti gli sfortunati passeggeri per riportarli, finalmente, a casa, dopo “solo” 24 ore di ritardo e di disagi.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: