ViaggiNews

Berlino: ecco gli alberghi più strani, dall’ex carcere al campeggio coperto!

mercoledì, 12 marzo 2014

Nhow-Hotel Berlino

Una lista degli alberghi più curiosi di Berlino/Roma – Berlino ormai è la meta preferita di molti giovani europei, che la scelgono per la sua vivacità, il suo spirito e anche per le curiosità che riserva ai turisti di passaggio.

Tra di esse spiccano sicuramente alcuni alberghi come il Propeller Island City Lodge, in cui ogni stanza diventa una creazione artistica di Lars Stoschen.

Tra gli alloggi decisamente strani si segnala anche il Nhow Hotel sulle rive della Sprea. Si tratta del primo albergo musicale d’Europa, poiché completo di ben due studi di registrazione musicale.

La zona d’incisione è veramente attrezzatissima: con mix, tastiere, computer e software appositi… Inoltre potrete utilizzare, in modo gratuito, anche le chitarre presenti nell’hotel. Una camera matrimoniale costa sui 100/150 Euro.

Se invece volete calarvi nelle cupe atmosfere della Germania Est, quello che fa per voi è il Das Andere Haus VIII in cui ogni stanza è una cella, proprio come quelle in cui venivano rinchiusi sospettati e persone sgradite al regime. Neanche a dirlo la struttura una volta era un carcere e dunque qui potrete davvero respirare l’aria dell’epoca.

Le sorprese continuano e per chi si sentisse un animo da marinaio vi è l’hotel barca Eastern Comfort, che consente di alloggiare nelle piccole cabine, oppure di salire a bordo armati di sacco a pelo, per una vera avventura marinaresca.

Per ultimo, ma non meno degno di nota, troviamo un campeggio al chiuso, ovvero il Cottage Palace, dove è possibile alloggiare nelle roulotte anni Cinquanta senza doversi muovere da Berlino.

La struttura, dotata persino di comodi bungalow, una volta era una ex fabbrica di aspirapolveri.

Come vedete c’è solo l’imbarazzo della scelta.

 Fonte foto: dal web

 

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: