ViaggiNews

Scopriamo i Cenotes, le meravigliose piscine naturali dello Yucatan, in Messico

lunedì, 10 marzo 2014

cenote, yucatan

Piscine naturali nello Yucatan/Roma – I Cenotes sono delle piccole lagune di acqua dolce, ricche di vegetazione e spesso in mezzo a delle rocce. Si creano grazie al lento crollo della roccia calcarea dovuto all’appesantirsi dell’acqua piovana e per formarsi occorrono centinaia di anni. La penisola della Yucatan, in Messico, ne è ricca perché larga parte del suo territorio è costituito da zone calcaree, qui ce ne sono più di 7000.

Queste lagune, in antichità, avevano il compito di fornire l’acqua alle popolazioni di una terra molto spesso vittima di periodi di siccità tanto da costringere i Maya a costruire i villaggi nelle prossimità dei cenotes. Per questi popoli, ricchi di misticismo, le lagune, conosciute anche come pozzi artificiali, erano importanti anche e soprattutto per motivi religiosi, infatti venivano considerate come delle “porte” per il mondo sotterraneo e attraverso le quali poter comunicare con i loro Dei.

Molti turisti amano recarsi in questi angoli di paradiso, spesso addentrandosi nella ricca vegetazione, per visitare i cenotes che vengono, oggi, usati come piscine naturali nelle quali potersi tuffare e vivere esperienze uniche. Ecco qualche foto che testimonia la loro magica bellezza.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: