ViaggiNews

Top 5: I distributori automatici di cibo più strani al mondo

venerdì, 7 marzo 2014

distributore automatico granchi

Distributori automatici di cibo più strani/Roma –  Qui da noi in Italia siamo abituati a pensare al distributore automatico come ad un erogatore che distribuisce bevande tipo caffé, the, acqua o merendine. Solo da qualche tempo si possono trovare, ad esempio in metropolitana, dei dispencer di libri o di panini. Certo, c’è ancora qualche diffidenza: effettivamente non sono molto gettonati, ma sembra invece che in altri paesi del mondo non ci sia alcun problema se il cibo che si sta mangiando provenga da un distributore automatico. E, come ha scritto il Telegraph, non si tratta solo di panini, anzi! Noi di Viagginews abbiamo scelto i 5 distributori automatici con il cibo più strano. Eccoli per voi:

1 – Burritos, Los Angeles: i burritos sono delle specie di piadine ripiene con carne o verdura. Ebbene, nella città californiana sono stati istallati alcuni distributori che contengono diversi tipi di burritos. I più richiesti sono quelli con il pollo e le patate affumicate.

2 – Amburgers, Amsterdam, Olanda: se non vi piace andare da McDonald’s, questi distributori automatici vi permetteranno di selezionare un panino al formaggio o con lattuga e salse varie come in un fast food.

3 – UovaWeingarten, Germany: non avete tempo di andare al supermercato? In Germania esistono i distributori automatici per comprare solo le uova fresche tutti i giorni.

4 – Aragoste vive, Giappone: si può selezionare l’aragosta che si vuole, presa da un braccio meccanico che poi la deporrà in un contenitore di vetro.

5 – Granchi vivi, Hangzhou, China: anche in questo caso il crostaceo viene scelto, ma consegnato in un astuccio a prova di pizzicotto delle chele.

 

Fonte foto: telegraph.co.uk

Tags:

Altri Articoli Interessanti: