ViaggiNews

Street Food – viaggio nella Sicilia dei sapori tradizionali

mercoledì, 5 marzo 2014

Getty Images

Getty Images

Tour enogastronomico in Sicilia/Roma – Percorrere la cucina siciliana significa iniziare un viaggio paragonabile a un Grand Tour tra le vie del sapore.  Dalle contaminazioni mediterranee a quelle arabe, gli ingredienti si sposano a creare tante prelibatezze da assaggiare anche peregrinando tra le città.

  • Streetfood storico : a Catania

“Masculu” a Catania, “Femmina” a Palermo. L‘arancina o arancino è una estasi di odori e sapori.

A Catania lo troverete a forma piramidale nella sua versione originale. Si narra che la forma a piramide sia dovuta ad un omaggio gastronomico al vulcano Etna, che domina la città.  Nel cuore dell’arancino tradizionale troverete un'”eruzione” di condimento: ragù con carne a pezzetti, pomodoro e uovo sodo, piselli.  Per una esplosione di gusto assicurata.

Molti bar hanno creato altre versioni dell’arancino :

  • alla Norma (imprescindibile nella città di Vincenzo Bellini!!)
  • al burro ( dalla forma rotonda)
  • infornato ( attorniato di sfoglia, a forma di mattoncino)
  • agli spinaci

Se viaggiate ai piedi del Vulcano quindi non potete assolutamente prescindere dalla cosiddetta “Tavola Calda” che non comprende solo l’arancino per l’appunto ma anche tante altre specialità.

Eccone alcune:

  • le cartocciate (pasta dolce con ripieno a scelta. il classico è prosciutto e formaggio)
  • le cipolline ( fagottino di pasta sfoglia con cipolla)
  • le pizzette ( a rendere speciali le pizzette catanesi è la pasta dolce… e l’oliva nera)
  • le bolognesi (pasta sfoglia con ripieno)
  • le siciliane ( impasto ripieno di “tuma”, acciughe….. ma questa specialità merita una menzione dedicata!!!!)

 

tavola Calda a Catania

 

  • Tra le vie Arabe : a Palermo

Crocchette e panelle, in centro città o sulla spiaggia di Mondello. 

Le panelle sono delle sfoglie fritte realizzate con la farina di ceci. Tra piazza Indipendenza e la spiaggia di Mondello svariati i luoghi in cui potrete comporre il vostro panino.

Consiglio… fatevi aggiungere delle gocce di limone nel condimento, smorzeranno la frittura ed esalteranno il sapore speciale del composto di ceci.

Per gli amanti dei gusti forti, pane e “meusa”… milza fritta con lo strutto.  Da provare almeno una volta nella vita!!!

Panelle e crocchette

  • una mescita di sapori : Trapani

Il suo tradizionale Cous Cous festival si tiene ogni anno a settembre, nella splendida cornice di San Vito Lo Capo .

In questa provincia il piatto marocchino viene cucinato e servito seguendo tutti i lunghi passaggi che richiede la preparazione classica.

Questo inieme insieme alla  genovese di Erice, sono due specialità che non possono mancare nel vostro street/tour enogastronomico dei sapori Siciliani.

Se siete stanchi del caos delle città, rifugiatevi nelle isole dell’arcipelago delle Egadi. Favignana, Marettimo, Levanzo.

Qui oltre a scoprire i sapori della tradizione, respirerete la storia dei profumi, dei piatti… magari accompagnadoli con un ottimo vinoQuest’ultimo autoctono, tutto storicamente ed autenticamente Siciliano!

Tags:

Altri Articoli Interessanti: