ViaggiNews

Belgrado e il Guitar Art Festival, la kermesse dedicata alla chitarra

mercoledì, 5 marzo 2014

Belgrado

Guitar Art Festival/Roma – Dall’11 al 16 marzo 2014, a Belgrado, in Serbia, si terrà la 15a edizione del festival dedicato alla chitarra classica al quale partecipano gli appassionati di questo strumento di tutto il mondo. Ogni anno numerosi sono gli ospiti internazionali che vi prendono parte sia come semplici estimatori che come concertisti o, addirittura, come giurati. La città, nuovo centro del divertimento giovanile, si riempie di musicisti e viverla in quel periodo regala dei ricordi unici e indimenticabili. La “città che non dorme mai”, così definita per i tanti divertimenti offerti ai turisti anche durante la notte, ospita sulle sponde dei fiumi che la abbracciano gli Splavovi, zattere o battelli trasformati in locali nei quali poter mangiare, ballare e divertirsi. E allora perché non approfittare di questa occasione e godersi un bel giro turistico in questa bella capitale europea sempre più ricercata dai giovani?

Cosa vedere. Nella città che sorge tra il fiume Danubio e il fiume Sava c’è la Fortezza che sorge sulla roccia divisa in “città alta” che ospita, al suo interno, la Porta del Despota, la Torre dell’orologio, il Pozzo Romano e la Statua del vincitore, e “città bassa” nella quale ci sono la Torre Nebojsa, il Bagno Turco e la Porta di Carlo VI. Lasciando la Fortezza ci si può addentrare nella parte vecchia della città, Skadarlija, paragonata spesso al quartiere di Montmartre di Parigi, che risale al XIX secolo quando in via Skardarska abitavano gli artisti della città nonché i personaggi famosi e ospita, oltre che a numerosi ristoranti e luoghi di ristoro molto frequentati, anche diverse gallerie d’arte e negozi di antiquariato. Passeggiando in questa zona si respira l’anima bohémien della città. Altra zona da conoscere è la Knez Mihailova che è una grande zona pedonale nel centro della città nella quale poter ammirare il teatro nazionale, numerosi monumenti e fontane, edifici storici, vaste aree verdi e i palazzi colorati che la rendono particolare. Da visitare assolutamente i quattro Palazzi Reali: Palazzo Vecchio sede della dinastia Obrenovic, costruito da Aleksandar Bugarski nel XIX secolo in stile accademico; Palazzo Nuovo, residenza della dinastia Karadjordjevic, costruito ad inizio ‘900; Palazzo Reale, costruito, dal 1924 al 1929, dal Re Aleksandar I come residenza ufficiale della coppia reale; Palazzo Bianco, fatto costruire dal Re Aleksandar I come residenza dei suoi figli. E poi tanto altro ancora. Se vuoi conoscere tutti le meraviglie di questa città clicca qui.

Dove dormire. La città di Belgrado è una delle poche città in cui si può, ancora, spendere poco e da qualche anno numerosi sono diventati gli hotel che permettono di dormire con poco più di 20 euro a notte. Tanti anche gli tanti ostelli, i B&B e gli appartamenti dove poter soggiornare con pochi soldi. Per conoscere le disponibilità e i prezzi di ogni singolo albergo clicca qui. Buon viaggio!

Fonte: tob.rs/it

Tags:

Altri Articoli Interessanti: