ViaggiNews

Ucraina, guerra civile a Kiev: Accordo vicino

venerdì, 21 febbraio 2014

Scontri kiev

Getty Images

Guerra civile Kiev, sviluppi, accordo Yanukovych/Roma – Dopo i violenti scontri dei giorni scontri – nel frattempo il bilancio dei morti è salito a oltre un centinaio – sembra che oggi i toni siano meno accesi, anche se la rappresaglia non è ancora finita a Kiev. Secondo quanto riporta l’agenzia adnkronos, infatti, sarebbe notizia dell’ultima ora che il Presidente ucraino Viktor Yanukovych e l’opposizione, che vorrebbe uscire dall’orbita russa per entrare definitivamente in Europa, firmerebbero oggi un accordo per la soluzione della grave crisi politica.

L’intesa prevede la realizzazione di un governo di coalizione entro 10 giorni e le elezioni presidenziali a dicembre e il ritorno alla Costituzione del 2004 entro 48 ore dalla sua firma. La firma dell’accordo giunge dopo una vera e propria giornata di guerra civile a Kiev, con circa 100 morti e diversi centinaia di feriti.

La Francia però frena: “Non c’è ancora nulla di certo”, invitando ad aspettare che l’accordo sia effettivamente ufficiale. Nel frattempo, pare che alcuni manifestanti in piazza Indipendenza abbiano aperto il fuoco contro la polizia per avanzare verso il Parlamento.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: