ViaggiNews

Ecco la città dei puffi – FOTO

giovedì, 13 febbraio 2014

juzcar-azul

Júzcar spagna la città dei puffi/Roma – In Spagna esiste un villaggio che fino a qualche tempo fa contava sì e no 300 turisti l’anno. Tutto è cambiato da quando i produttori del film I Puffi 3D hanno deciso di pagare gli abitanti di questo piccolo paese per tingere di azzurro tutte le case. D’un tratto tutto è diventato blu-puffo, le case private, il municipio, la chiesa e finanche il cimitero. Da quel giorno i turisti sono aumentati in modo esponenziale fino a registrare 80.000 visite l’anno. Per pitturare tutte le abitazioni, in tutto 175, sono serviti 5000 litri di pittura.

Tutto avrebbe dovuto essere ripristinato dopo il lancio del film ma così non è stato, infatti, gli abitanti vedendo l’afflusso di turisti fino ad allora inesistente hanno deciso, insieme all’amministrazione, di lasciare tutto colorato di azzurro. I disoccupati del paese hanno anche trovato un “lavoro” poiché si travestono da puffi per accogliere i curiosi e farsi fotografare in loro compagnia. Tante sono le scolaresche che trascorrono intere giornate qui in compagnia degli omini azzurri. Passeggiando per le stradine del piccolo borgo è possibile imbattersi nel Bar Gargamella e in vari personaggi del famoso cartone animato. Addirittura c’è gente che si sposa nella chiesa con i costumi dei puffi.

Se vi capita di andare in Andalusia non fatevi scappare l’occasione di visitare questo paese tutto azzurro dove potrete incontrare Puffetta, Grande Puffo e tutti gli altri Puffi da Puffo Inventore a Quattrocchi.

Fonte foto: Pinterest

Tags:

Altri Articoli Interessanti: