ViaggiNews

Top 5 – I luoghi dove è meglio NON andare

lunedì, 3 febbraio 2014

Getty Images

Getty Images

La top ten dei luoghi sconsigliati/Roma – Il mondo è pieno di luoghi meravigliosi, città che meritano di essere visitate almeno una volta nella vita, monumenti che riempiranno il cuore di emozione, paesaggi che si imprimeranno nella vostra memoria… Allo stesso tempo però, alcuni luoghi, offrono spettacoli che, una volta visti, vi porteranno a dire…e quindi? Altri ancora invece sono proprio “sconsigliati”, per motivi di sicurezza o di salute. Volete sapere quali sono? Ecco qua una top 5 bella, ma non troppo!

1)Ciudad Juarez: cittadina che sorge sulle Rive del Rio Grande, alla frontiera con gli Stati Uniti e il Messico, potrebbe sembrare interessante luogo di confine e culture che si scambiano. Invece è considerata il luogo più pericoloso al mondo a causa dei numerosissimi delitti e dei conflitti tra bande rivali. La guerra tra cartelli rivali e narcotrafficanti si fa, di anno in anno, sempre più spietata. Nel 2009, solo per fare qualche numero, si sono toccati i 2500 omicidi. decisamente un luogo sconsigliato in cui fermarsi.

2)Colombia: allettante paese sudamericano, ricco di storia e con paesaggi unici al mondo. Problemino? Questo paese è caratterizzato però da alti indici di violenza, legati a gruppi armati illegali e alla criminalità comune. In modo particolare sono da evitare zone rurali al confine con l’Ecuador e con il Venezuela. In tutte le principali città come Bogotà, Medellin e Cucuta è bene adottare particolare prudenza. Val davvero la pena rischiare oppure dirottarsi verso località più tranquille come l’Ecuador?

3)Newark, New Jersey: secondo un sondaggio di Condé Nast Traveler è la città meno ospitale al mondo, eppure è situata a circa 8 km ad ovest dell’isola di Manhattan e la sua fondazione risale al 1666 nota, soprattutto, per la sua vasta area portuale. Evidentemente però, tutto ciò non basta a renderla un luogo allettante in cui fermarsi. Secondo il nostro Ministero degli Esteri occorre attuare particolare cautela sia nelle ore notturne che diurne.

5)Yakutsk, Russia: ufficialmente è il luogo più freddo della Terra, Antartide esclusa. Le temperature, in inverno, arrivano a -50 o, addirittura, a – 60 gradi. Oltretutto bisogna tenere in considerazione l’estremo isolamento della regione siberiana. Nemmeno gli amanti più folli dell’inverno troveranno dunque piacevole una visita in questo luogo. Forse è meglio optare per qualcosa di altrettanto freddo, ma un po’ più ospitale!

6) Isole Comore: coste molto belle, mercati pittoreschi e popolazione accogliente…ma allora perchè non andarci? Semplice. Frotte di zanzare portatrici di malaria e mancanza di infrastrutture di base sono il comitato di benvenuto delle isole. L’Autan questa volta non vi proteggerà quindi, se soffrite anche per i moscerini di campagna, questo non è certo il luogo adatto a voi

Tags:

Altri Articoli Interessanti: