ViaggiNews

Dove fare paracadutismo in Italia: le principale scuole

mercoledì, 29 gennaio 2014

Uomo si lancia con il paracadute

Getty Images

Dove fare paracadutismo in Italia/Roma – Il primo a progettare e pensare al paracadute fu Leonardo Da Vinci. Bisognerà però aspettare fino a metà del ‘900 per assistere ai primi lanci con paracaduti simili a quelli odierni. Da allora molta strada è stata fatta e, quella che per molto tempo è stata soprattutto una pratica militare è diventata anche uno sport praticato da un numero sempre crescente di persone che effettuano una media annua di 6 milioni di lanci col paracadute. 

In Italia i centri in cui approcciare e praticare questa disciplina sono sempre di più. Vediamo quali sono e dove si trovano i principali.

1) A Reggio Emilia c’è la Body Fly University, centro nato nel 1999 e ben presto diventato uno dei più importanti in Italia. La BFU offre tutti i tipi di corsi, sia per principianti sia per esperti, ha strutture ampie tra cui 600mq di hangar e organizza durante l’anno eventi speciali come la Gara-SpeedStar+RW, una gara competititva fatta di 5 salti di figure libere.

2) A Torino c’è lo Sky Dream Center che nasce nel 2002 e effettua i propri lanci nella località di Cumiana, ideale per il paracadutismo perché si tratta di una zona precollinare riparata dalle montagne e perciò risparmiata dalla nebbia che permette inoltre di godersi una vista straordinaria sull’intero panorama alpino, dal Monte Rosa al Monviso.

3) Il centro più importante del Lazio si trova a Nettuno, vicino a Roma, e si chiama A.S. Crazy Fly. Qui potete effettuare lanci in tandem con l’istruttore e seguire il corso base AFF, Accelerated Free Fall, il metodo attualmente più diffuso e sicuro per intraprendere l’attività di paracadutismo sportivo. Il centro prevede anche possibilità di pernottamento per chi viene da fuori con camere doppie e triple.

4) Vicino a Bologna, più precisamente a Molinella, troviamo la scuola FlyGang.  Il centro si trova in aperta campagna e la pista in erba lunga circa 1000 metri, gli ampi spazi verdi ed i campi circostanti consentono di saltare in tutta sicurezza. Ci sono poi zone ombreggiate per il ripiegamento e strutture moderne in grado di offrire ospitalità e divertimento anche a chi non salta, come ad esempio l’ampia piscina per il relax con minispiaggia per il divertimento anche dei più piccoli.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: