ViaggiNews

Stati Uniti: 500 persone bloccate su un treno a -20 gradi

martedì, 7 gennaio 2014

Paura per 500 pendolari, fermi un’intera notte su un treno a -20 gradi / Roma – La tempesta di neve Hercules ha colpito New York ed il nord est degli Stati Uniti venerdì scorso e non accenna a diminuire. Ciò che è invece precipitosamente in calo sono i gradi: -23°.

Hercules ha purtroppo già causato 16 vittime e numerosi incidenti. 3467 mila voli sono stati annullati, ma i disguidi non mancano per coloro che decidono comunque di partire. Lo sanno bene le 500 persone che, dirette a Chicago, si sono invece ritrovate a vivere una terrificante esperienza: sono infatti rimaste bloccate un’intera notte su un treno nell’Illinois, mentre fuori facevano 20 gradi sotto zero.
Il treno è stato bloccato dalla neve e per pulire i binari ci son volute così tante ore che alla fine i passeggeri sono stati recuperati e portati via a bordo di alcuni pullman.
Vista la situazione d’emergenza, Bill De Blasio, sindaco di New York, ha lanciato un appello: “Se non avete bisogno di uscire, per favore non fatelo: state lontano dalle strade e non prendete la macchina. Le squadre di spalatori e i mezzi sono al lavoro per affrontare la situazione al meglio per la città”.
Fonte foto: Twitter Steve Burges (@stevenatschool)

Tags:

Altri Articoli Interessanti: