ViaggiNews

Capodanno 2014, ecco i riti portafortuna di tutto il mondo

sabato, 28 dicembre 2013

RITUALI PORTAFORTUNA CAPODANNO COSA INDOSSARE COSA FARE / ROMA – Siamo agli sgoccioli. Fra pochi giorni saluteremo il 2013: c’è chi lo farà con gioia, chi con qualche rimpianto, chi con indifferenza, ma al di la come sia stato per voi questo’anno ce n’è uno nuovo che sta arrivando e bisogna accoglierlo nel migliore dei modi. Ma soprattutto bisogna propiziarlo. Tradizione vuole infatti che quel momento di passaggio fra la fine del vecchio e l’inizio del nuovo determini l’andamento dei 12 mesi successivi. Ed ovunque nel mondo ci sono rituali e riti da seguire per avere un anno nuovo fantastico. Che ci crediate o meno vale la pena seguire qualche accortezza in più per avere un 2014 pieno di amore, gioia, serenità, salute e allegria. O no?!!

ITALIA: Lenticchie a mezzanotte per assicurarsi abbondanza di soldi. Mettere del grano in tasca per portare fortuna a tutta la vostra famiglia. I botti oltre a salutare l’arrivo del nuovo anno allontanano con il loro rumore le energie negative (ma spaventano a morte gli animali, quindi in questo caso il gioco non vale la pena). Indossate biancheria rossa (è il colore del successo, della forza e della passione) regalata da amici che dovrete tassativamente buttare via il giorno successivo (guai a rimettersi la stessa dell’anno precedente).

FRANCIA: Baciatevi sotto il vischio, pianta che simboleggia l’unione di sole e luna, e dà fedeltà e garanzie al vostro amore. A mezzanotte mangiate 12 chicchi di uva che propizieranno ogni mese del nuovo anno.

SPAGNA: Anche in Spagna vige la tradizione dei 12 chicchi d’uva: esprimete un desiderio per ogni chicco e mangiateveli più velocemente possibile allo scoccare del nuovo anno.

INGHILTERRA: Mettetevi ai fornelli e preparate il pudding. Tradizione vuole che tutti i membri della famiglia dal più giovane al più vecchio collaborino nella preparazione mescolando l’impasto per nove volte in senso orario. Mettete nel pudding 13 ingredienti diversi, quante sono le lunazioni, e prima di infornarlo inserite piccoli oggetti rituali che daranno il responso su come sarà il prossimo anno: chi nella sua fetta troverà un sasso avrà guai, chi troverà un ditale avrà successo, chi l’anello avrà amore, chi la moneta avrà ricchezza.

GERMANIA: Prendete il calendario del 2013 legatelo con nove giri di filo rosso e alla mezzanotte bruciatelo ripetendo “brucia, brucia, i dolori dell’anno vecchio non torneranno mai più”.

CINA: Preparate dei dolcetti ed inserite all’interno di ognuno un bigliettino profetico e incartateli con della velina rossa. A mezzanotte va scartato, letto il bigliettino e mangiato il dolcetto in silenzio.

ISRAELE: Subito dopo mezzanotte preparate una mela cotta con miele così che tutto l’anno sia dolce come l’inizio.

STATI UNITI: Allo scoccare della mezzanotte tenete in mano una monetina propizia di abbondanti ricchezze. Brindate con un cocktail a base di brandy, uovo, miele e spezie, darà energia al nuovo anno.

DANIMARCA: Al passaggio del nuovo anno inchinatevi a terra, svuotate le tasche e salutate l’arrivo del nuovo anno con la formula: “annuncia la fine del vecchio, annuncia l’arrivo del vero”.

BRASILE: Il colore è il bianco per vestiti, decorazioni, candele e fiori.

GIAPPONE: Gettate una manciata di fagioli neri dalla finestra per allontanare la negatività.

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: