ViaggiNews

Low Cost: Mercatini di Natale, ecco dove si risparmia

giovedì, 12 dicembre 2013

In tutta Europa questo è il periodo d’oro dei Mercatini di Natale, attrazione irresistibile per i fanatici dell’Avvento che amano immergersi nelle atmosfere cariche di odori, suoni, luci e sapori tipici di questi luoghi e delle casette di legno che li animano.  Nonostante la crisi, sono molti i visitatori che dedicano i loro  week end alla visita di questi luoghi incantevoli, complici anche alcune mete low cost in cui tali mercatini vengono organizzati.

Curiosi di sapere quali sono?

A rendere nota la classifica – basata sul prezzo di un week end con volo, hotel e pasti inclusi –  ci ha pensato il sito wwww.postoffice.co.uk, che ha incoronato Budapest come meta europea più economica per l’avvento, con la cifra di 629 euro (prezzo medio) per un week end immersi nelle atmosfere dei mercatini della capitale ungherese.

Al secondo posto troviamo Riga, in Lettonia, con 630 euro, mentre la medaglia di bronzo va a Lille, in Francia, con 830 euro; sempre sotto la soglia  dei 1.000 euro ci sono Bruxelles (890 euro), Praga (907 euro) e Copenaghen (999 euro). Subito a seguire troviamo i mercatini di Natale allestiti a Tallinn Vienna, per la modica cifra di 1.000 euro, poi Berlino(1.013 euro), Basilea (1030 euro) e Monaco di Baviera (1031 euro).

Trivago.it invece prende in esame unicamente i prezzi delle camere degli alberghi, piazzando sulla cima della top 10 dei low cost per il 2013 Cracovia, da ben 2 anni città più economica con i suoi 52€ a camera a notte; in seconda posizione troviamo invece Rovereto con 80€ per camera a notte, mentre la medaglia di bronzo va a Napoli (81€).

Seguono a ruota Praga (82€),Berlino (83€) e Trento (96€), mentre superano i 100€ Stoccarda, Levico Terme, HelsinkiNorimberga.

 

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: