ViaggiNews

Alluvione Sardegna: 16 le vittime del maltempo, è ancora allerta meteo

mercoledì, 20 novembre 2013

Getty Images

In Sardegna sono 16 vittime della pioggia torrenziale/Roma – La Sardegna non può  fermarsi a commemorare le 16 vittime del ciclone Cleopatra, abbattutosi sull’isola nei giorni scorsi, perché l’allerta maltempo è ancora alta, soprattutto per le prossime 24/30 ore.

Durante la notte i soccorsi, la protezione civile e tutte le forze dell’ordine hanno lavorato senza sosta, soprattutto nella provincia di Olbia, nelle zone del Nuorese e quella di Oristano, più colpite dalla calamità, per prosciugare l’acqua accumulata negli scantinati.

In 24 ore è caduta l’acqua che solitamente arriva in 6 mesi e i danni sono ingenti. Sono quasi 500 i chilometri di viabilità coinvolti in crolli e frane.

Nel frattempo la perturbazione che ha flagellato l’isola si sposta e si presta grande attenzione alle previsioni meteo.

Sul centro e sulla Sardegna nella giornata di oggi rimarranno nubi sulle regioni, con residue, ma deboli precipitazioni sull’Isola, più diffuse invece quelle nelle zone peninsulari, specialmente quelle adriatiche e appenniniche. Anche la Calabria è stata colpita dal ciclone, la zona di Catanzaro in modo particolare, dove si sono verificati frane e allagamenti.

Inondazioni però si sono verificati anche nel crotonese e vibonese, un villaggio nelle vicinanze di Sella Marina è stato evacuato a causa dell’esondazione del fiume Uria.

Dal pomeriggio di oggi ci sarà una generale attenuazione dei fenomeni e delle nubi, con ampie schiarite, specie sul settore tirrenico costiero, escluse però Toscana e Umbria. Ancora agitati il Mar Ligure, il Mare e il Canale di Sardegna e il tirreno Centrale.

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: