ViaggiNews

Olanda: l’incredibile paese senza strade

venerdì, 8 novembre 2013

Giethoorn, la ‘Venezia dei Paesi Bassi’/Roma – Non ha strade asfaltate, ma solo canali e ponti (più di 176), che lo hanno reso una nota meta turistica.

Stiamo parlando di, Giethoorn, la ‘Venezia dei Paesi Bassi’‘Venezia Verde’ , villaggio olandese che conta 2600 abitanti, immerso nel mezzo di un parco naturale costellato di torbiere acquitrinose e chiamato De Wieden.

Per la sua conformazione gran parte del centro storico di questo villaggio è raggiungibile solo a piedi, in barca o in canoa, molto usata è anche la bicicletta; inutile dire che da qui le macchine sono assolutamente bandite.

La località venne fondata all’inizio del XIII secolo dalla setta dei Flagellanti fuggiti dalle persecuzioni, che le diedero il nome di Giethoorn, da geitenhoorn, ovvero ‘corno di capra’, in riferimento ai numerosi corni di capra selvaggia (che si ritrovano anche nello stemma di Giethoorn) ritrovati nelle torbiere della regione.

Qui le case sono allineate lungo i canali e il mezzo di trasporto preferito sono barche dal fondo piatto spinte con una pertica. Gli abitanti vanno molto fieri delle loro case dai tetti di paglia che si affacciano sui canali, scavati in origine per il trasporto della torba.

Grazie alle sue particolari caratteristiche, in questo luogo potrete trovare pace assoluta e godervi qualche ora di pieno relax.

 

 

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: