ViaggiNews

Filippine: il tifone Haiyan causa migliaia di sfollati

venerdì, 8 novembre 2013

Getty Images

Sulle Filippine si abbatte il super tifone Haiyan/Roma –  Venti fino a 300 chilometri all’ora e piogge torrenziali hanno colpito il centro delle Filippine.

Si tratta del tifone Haiyan, considerato il più violento ad essersi abbattuto sul pianeta quest’anno e sicuramente uno dei più potenti ad aver toccato le Filippine.

Haiyan appartiene alla categoria 5 e si estende su un fronte di ben 600 chilometri, ha preso piede sulla punta nord dell’Isola di Cebu coinvolgendo poi altre zone turistiche come Leyte, Samar e Bohol.

Dal suo avvio, il tifone ha poi leggermente diminuito la forza delle sue raffiche, che sono arrivate a 200 chilometri all’ora.

Sospesi per precauzione 200 voli e anche traghetti e trasporti via terra, compresa l’attività dei pescherecci in mare.

Il suo passaggio potrebbe rivelarsi catastrofico dal momento che sono 12 milioni le persone potenzialmente esposte alla sua furia.

687 mila sono invece le persone evacuate, mentre le vittime sono solo tre, anche se il bilancio potrebbe aumentare nelle prossime ore.

Solo poco tempo fa le Filippine erano state teatro di una violenta scossa di terremoto che aveva fatto 100 morti.

 

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: