ViaggiNews

Inghilterra: San Giuda colpisce anche Olanda e Francia causando 11 morti

martedì, 29 ottobre 2013

Getty Images

San Giuda ha travolto l’Europa causando morti e gravi danni/Roma – Il bilancio della tempesta San Giuda abbattutasi sul nord Europa è tragico: undici infatti sono le vittime finora accertate.

St. Jude, il nome del patrono delle cause perse, ha provocato la morte di tre persone in Germania, un uomo in Danimarca, una donna nel nord della Francia e due in Olanda. La zona più colpita, come precedentemente annunciato, è stata l‘Inghilterra con ben 4 morti spazzati via da una furia simile a quella di un uragano, tra di loro anche un ragazzino di 14 anni che giocava su una spiaggia.

L’agenzia meteorologica nazionale in Gran Bretagna aveva avvertito fin da domenica dell’arrivo di questa “tempesta perfetta” e dei rischi annessi. Forse anche per questo il premier David Cameron ha definito “altamente deplorevole” la perdita di vite umane.

In Inghilterra 270 mila abitazioni sono rimaste prive di elettricità, in Francia “solo” 75 mila.

Paura anche per le centrali elettriche, tanto che due reattori nella centrale di Dungeness B, nel Kent, sono stati spenti per precauzione.

Gravi danni si sono verificati ai trasporti, soprattutto nel Sud dell’Inghilterra, dove i venti sono arrivati a soffiare fino a 150 km, accompagnati da piogge torrenziali.

Le piogge hanno fatto cadere tra i 20 e i 40 millimetri di acqua in poche ore, causando grandi disagi nei trasporti. Oltre alla cancellazione di 130 voli a Heatrow, sospesi anche molti servizi ferroviari e strade chiuse al traffico.

Anche a Downig Street, a Londra, si è sfiorata la tragedia quando il braccio di una gru si è abbattuto su alcuni uffici.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: