ViaggiNews

New York low cost: la Grande Mela a portata di mano spendendo pochissimo

domenica, 27 ottobre 2013

Getty Images

Viaggio a New York senza spendere una fortuna/Roma – New York, la città che non dorme mai, è una meta affascinante per i turisti di tutto il mondo. Con le sue attrazioni, la Grande Mela offre divertimenti per tutti. Visitarla senza spendere una fortuna non è facile ma dopo aver trovato il volo in offerta, ci sono davvero tante cose da visitare gratuitamente.

COSA VEDERE – Il tour non può che iniziare da Central Park, il grande parco della città che ogni giorno propone tantissimi eventi a cui partecipare gratuitamente. L’Ellis Island è stata la maggiore frontiera d’ingresso per gli immigranti che sbarcavano negli Stati Uniti ed è possibile visitarla gratuitamente. Non si può non andare nella città più famosa degli Stati Uniti d’America senza fare una passeggiata sul Ponte di Brooklyn da cui potrete ammirare le meraviglie dell’isola. Tra i luoghi più suggestivi c’è anche la Grand Central Station che è possibile visitare facendo un tour gratuito della durata di novanta minuti. L’High Line è il parco più originale di New York ed è nato su quelle che un tempo erano le rotaie di una linea ferroviaria. Spesso, il parco propone eventi artistici. Chi arriva a New York non può non visitare la Statua della Libertà. Se si prende parte a un tour organizzato, il costo è di circa 12 dollari, ma il traghetto che attraversa il porto di New York non costa nulla ed è da sempre una delle attrazioni gratuite più belle della città. Arrivando nella Grande Mela il giorno giusto, potrete visitare gratuitamente anche il Museum of Modern Art (Moma) che ospita opere di Boccioni, Kandinsky, Chagall, Dalí, Picasso, ma anche di Monet, Degas, Van Gogh, Toulouse-Lautrec e Cézanne. L’ingresso è gratuito solo il venerdì dalle 16 alle 20. Per i bambini, invece, c’è lo Zoo del Bronx il quale ospita circa 6mila animali appartenenti a 650 specie diverse. L’ingresso è gratuito, ma è apprezzata un’offerta che servirà per il sostentamento degli animali. E per gli sportivi, infine, è possibile noleggiare gratuitamente i kayak e fare un giro insolito guardando Manhattan da un’altra prospettiva.

COME ARRIVARE – Trovare una buona offerta per un volo per New York non è così difficile. Per risparmiare si può scegliere di effettuare uno scalo in una delle basi europee delle compagnie di bandiera. Prenotando con 2-3 mesi di anticipo il volo i prezzi per un biglietto di andata e ritorno variano tra i 400 e i 550 euro! Se si sceglie un volo diretto, le compagnie migliori sono Alitalia, America Airlines o Delta. Se, invece, scegliete di risparmiare un po’ lo scalo è d’obbligo. In base alla compagnia scelta, lo scalo si effettua nella sua base europea: British Airways a Londra, Ibera a Madrid, Jet Airways a Bruxelles.

DOVE DORMIRE – Il Mont Morris Guest House si trova nello storico quartiere di Harlem, nei pressi del parco Marcus Garvey. La zona circostante è prevalentemente residenziale, e per giungere al centro di Manhattan potrete usufruire della metropolitana. Questa struttura offre sistemnazioni a partire da 35.53 euro al giorno. Il New York Inn Hotel è situato a soli due isolati di distanza da Times Square e dai teatri di fama mondiale di Broadway. Molte delle più importanti attrazioni turistiche della città sono facilmente raggiungibili: Rockefeller Center, Radio City Music Hall, il Lincoln Center ed il Central Park. Per dormire in questo hotel, però, il costo è di 57.28 euro a persona. L’Hotel 31 si trova Manhattan tra Park Avenue e Lexington Avenue, a pochi passi dall’Empire State Building e il costo per un giorno è di 32.63 euro a persona. Il Vanderbilt YMCA è un ostello situato nell’East Side di New York, fascinoso quartiere di Manhattan. Si tratta di una zona vivace nel cuore della midtown, vicino alle Nazioni Unite, il Rockefeller Center e la Grande Stazione Centrale nonché alle vie dello shopping più celebri del mondo: Madison, Fifth e Park Avenues. La tariffa per una notte è di 35.53 euro a persona.

DOVE MANGIARE – A New York si trova qualsiasi tipo di cibo e ristorante. Tra i piatti che non potete non assaggiare durante il vostro soggiorno c’è l’hamburger, il re incontrastato del cibo di strada a New York, insieme all’hot dog. Un posto popolare in cui mangiare un buon hamburger è Shake Shack, una catena che ha 6 ristoranti in città, tra cui un delizioso chioschetto nel bel mezzo di Madison Square Park. Gli hot dog più famosi della città sono quelli di Nathan’s che si trova a Coney Island. Buonissimi anche quelli di Burger Burger. Nell’Upper West Side, sulla Broadway tra la 107ma e la 108ma Strada, si trova Absolute Bagel, un negozietto estito da thailandesi dove engono sfornati i bagel più buoni della città. E dopo il salato non possono mancare le cupcake e le cheescakes, buonissime in tutte le zone della Grande Mela.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: