ViaggiNews

L’Etna continua a farsi sentire: lava, cenere e terremoti

sabato, 26 ottobre 2013

Prosegue l’attività dell’Etna: ecco gli ultimi aggiornamenti \ Roma – Si è nuovamente fatto sentire questa notte il grande vulcano siciliano: alte fontane di lava ed emissioni di cenere hanno interessato il nuovo cratere di sud-est, accompagnate da ben tre scosse di terremoto. La più forte è stata la prima, registrata dall’Istituito di Geofisica e vulcanologia all’una e 20 con magnitudo 2.8, mentre le altre, rispettivamente alle 3.23 e alle 5.11, si sono stabilizzate sul 2.2 e 2.3.

Ovviamente le emissioni di cenere hanno messo chi di dovere sul chi va là: l’aeroporto di Catania resta infatti al momento operativo ma l’unità di crisi dello scalo è comunque riunita per tener d’occhio la situazione.

Sono dunque ore convulse per la Sicilia e l’Etna.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: