ViaggiNews

Nessuno vuole i sedili reclinabili in aereo. Lo dice Skyscanner

lunedì, 21 ottobre 2013

Posti con sedili reclinabili bocciati dagli utenti/Roma- Secondo il sito Skyscanner, leader globale nella ricerca viaggi, il 91% dei viaggiatori detesta i sedili reclinabili a bordo degli aerei, soprattutto per le tratte brevi, tanto da proporre addirittura l’abolizione dei posti in questione, o per lo meno l’imposizione di orari. Secondo il sondaggio, che è stato condotto su oltre 1000 passeggeri, il 43% ha dichiarato che anche per quanto riguarda gli spostamenti a lungo raggio andrebbero almeno imposti dei tempi in cui sarebbe possibile reclinare lo schienale del sedile. Perchè?

La risposta è semplice: il sedile reclinato causa disagio, e addirittura qualcuno ha spiegato di aver subito un infortunio a bordo (solo il 3% del campione) proprio a causa della posizione del sedile.

Secondo la psicologa Becky Spelman, l’attenzione rivolta ai sedili reclinabili è fortemente sensata, soprattutto per i passeggeri dietro coloro che inclinano lo schienale del proprio posto a sedere, il che pare porterebbe a varie reazioni emotive che vanno dalla rabbia, all’ansia, alla frustrazione.

La Dott.ssa Spelman suddivide i viaggiatori in due categorie: ‘l’Altruista’, rispettoso degli altri, e ‘l’Egoista’.  Mentre il primo si curerà del benessere dei suoi vicini, il secondo reclinerà lo schienale anche se seduto davanti una donna in stato di gravidanza (lo ha dichiarato il 70% degli intervistati, mentre all’80% non importa se la persona dietro sia anziana o più debole).

La soluzione potrebbe essere quella di impostare dei tempi per l’uso del sedile reclinabile.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: