ViaggiNews

Le mappe degli stereotipi, ecco come gli Usa vedono Italia ed Europa

lunedì, 14 ottobre 2013

 

I pregiudizi Usa su Italia ed Europa/Roma – Ciò che è diverso, lo sappiamo, desta diffidenza e spesso da il via ad ironiche prese in giro, basate su usi e costumi di paesi culturalmente differenti, oppure su semplici pregiudizi dettati dall’ignoranza.

L’artista Yanko Tsvetkov, che lavora stabilmente a Londra, ha fatto di questo argomento il centro della sua produzione artistica, che al momento è arrivata a ben 31 mappe in cui ogni paese è definito da un aggettivo idealmente  affibbiatogli dagli abitanti di un’altra nazione.

Oggi scopriremo come, nella rappresentazione di Tsvetkov, gli americani vedono l’Italia e l’Europa tutta; così, se i russi sono i soliti comunisti, noi italiani siamo i figli del ‘Padrino’, mentre gli spagnoli sono dei Latinoamericani tutti europei; vi stupirà invece scoprire che ai francesi puzzano le ascelle (forse perchè così insaporiscono le baguettes che abitualmente portano sotto al braccio?) e che i tedeschi sono visti come ‘quelli che producono i porno’.

Ah, non dimentichiamo la Grecia, lì c’è la crisi, mentre nei Balcani sembra che gli americani vadano solo per bombardare; che dire poi della Romania, la terra di Dracula?

Cliccate sull’immagine per vedere la cartina completa!

Tags:

Altri Articoli Interessanti: