ViaggiNews

Allarme per il Lago di Garda: è invaso dalla plastica

lunedì, 14 ottobre 2013

Getty Images

Laghi invasi dalla plastica. L’allarme del Current Biology/Roma – Allarme per i nostri laghi italiani che, secondo una ricerca pubblicata dal giornale “Current Biology” e riportata sul periodico nostrano Focus, sono sommersi dalla plastica.

Dal lago di Garda, a quello di Como, passando per il lago Maggiore i nostri meravigliosi specchi d’acqua sono invasi da frammenti di plastica che, piano piano, diventano anche cibo per gli animali che vivono nell’acqua dolce.

Come si legge su Focus.it Christian Laforsch dell’Università di Bayreuth in Germania ha spiegato che: “Oltre a menomazioni di alcuni organi legati all’ingerimento delle materie plastiche scambiate come cibo, molti prodotti chimici associati alla plastica hanno dimostrato di essere cancerogeni, di distruggere il sistema endocrino, o di possedere un’acuta tossicità per moltissimi organismii. Inoltre, i polimeri possono adsorbire inquinanti tossici organici idrofobici e trasportare questi composti verso habitat meno inquinati. E i detriti di plastica possono fungere da vettori per il trasporto di specie aliene (ossia di altri luoghi) e malattie“. Clicca qui per l’articolo completo.

Il Lago di Garda è quello analizzato per primo dal team di ricercatori al fine di verificare la quantità di oggetti di plastica presenti nell’acqua e i risultati sono stata sorprendenti: la quantità di plastica presente nel lago è simile a quella trovata nelle spiagge più popolate dai turisti” spiega sempre Laforsch su Focus.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: