ViaggiNews

Top Ten: gli oggetti più strani rubati in hotel

martedì, 8 ottobre 2013

GettyImages

Negli hotel vanno a ruba (letteralmente) oggetti strani/Roma  – Alzi la mano chi non è mai stato colto dal desiderio di riportare a casa da un viaggio un souvenir direttamente dall’albergo!  C’era un tempo in cui le vittime maggiori erano gli asciugamani, poi le saponette, addirittura la carta igienica, ma tanta gente sembra che abbia davvero fantasia anche nel prelevare indebitamente dalla propria stanza cose di ogni genere.

Ecco a voi la top ten degli oggetti più assurdi rubati negli hotel:

  1. Batterie. Le pile servono a chiunque, chi più chi meno. C’è chi le compra, qualcuno le toglie direttamente dai piccoli elettrodomestici negli alberghi.
  2. Telecomandi. A qualcuno piace tentare la sorte. “E se fosse compatibile con quel tv che ho in salone!?”, così nella bizzarra lista compare anche questo
  3. Cuscini. La domanda è: partono da casa con una valigia vuota? Difficile capire come si possa uscire da un hotel con il cuscino sotto il braccio, eppure c’è chi utilizza questo escamotage per rimpinguare il corredo familiare.
  4. Abat-jout. “Quella lampada starebbe proprio bene sul mio comodino”, ecco così sparire dagli alberghi anche le abat-jout.
  5. Televisori. Anche qui, come per il punto 3, resta da chiedersi dove nascondere un tv, magari al plasma o di ultima generazione quando si abbandona la struttura
  6. Frigorifero. Frigo bar troppo caro? Lo si può rubare nella sua interezza, con snack e bevande al seguito. Magari calandolo dalla finestra di notte più che inserendolo in valigia
  7. Lenzuola. In tempi di crisi si risparmia anche sulla biancheria per il letto. Invece di comprarla si approfitta della vacanza per averne di nuova.
  8. Tappetini con i loghi dell’hotel. Inflazionatissimi tra i cleptomani da alberghi, per quantità di furti meriterebbero il podio, dopo saponette e asciugamani
  9. Ciabatte. Perchè utilizzare quelle comode ciabattine in spugna solo per il soggiorno? Invece di comprare le pantofole, tra le mura domestiche si utilizzano altrettanto agevolmente, tallonite permettendo.
  10. Armadi. Ecco, non ci crederete, ma qualcuno è riuscito a fare anche questo: pare che una giovane coppia, caduta in tentazione, abbia ceduto alla voglia di rinnovare l’arredamento della casa portando via l’armadio dell’hotel in cui aveva trascorso alcune notti. Sarebbe curioso sapere come ha fatto a non farsi scoprire.

Storie dell’altro mondo che tuttavia sorprenderanno per la fantasia, più che per il gesto, dato che le ultime stime raccontano che il 95% dei viaggiatori, sia incline a cedere alla tentazione di portare a casa qualche souvenir dalle proprie stanze di albergo.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: