ViaggiNews

Ecco le cose più strane sul sesso in giro per il mondo

martedì, 8 ottobre 2013

Le stranezze sul sesso in giro per il mondo/Roma – Il sesso è un argomento talmente ampio che si presta a moltissime interpretazioni. Quello che per esempio può essere scambiato per una perversione per qualcuno, per qualcun altro è un gioco per eccitarsi. Nel mondo ci sono delle culture che per esempio non indossano vestiti:  gli organi sessuali che noi occidentali copriamo per non offendere il pudore altrui, per le popolazioni indigene del Borneo sono solo degli “accessori” con cui le divinità li ha creati.

Un articolo di Vanity Fair ha invece pubblicato una classifica delle stranezze in fatto di sesso che esistono in giro per il mondo. Ce n’è qualcuna che suscita qualche perplessità: non ci credete? Ecco a voi la Top 5:

1 – Se siete delle donne vergini e per caso volete sposarvi sull’isola di Guam, nell’Oceano Pacifico occidentale, sappiate che non potete farlo. Su quest’isola infatti le donne non possono giungere illibate al matrimonio ed esistono dei “professionisti” che a pagamento si prestano a farle arrivare sull’altare avendo già “conosciuto” un uomo.

2 – Se siete un uomo a abitate in Bahrein, non potete guardare assolutamente i genitali di una donna. E se lavorate come ginecologi? Beh, dovete munirvi di specchi.

3 – Se abitate in Indonesia e siete maschi, non potete masturbarvi: sareste infatti puniti con la pena capitale.

4 – Se vivete in Nevada, ricordatevi che sono proibiti i rapporti senza preservativo, mentre a Washington l’unica posizione legale è il missionario. Comunque, in vari Stati è stata approvata una pena contro il sesso orale: ad esempio in Florida si può rischiare la prigione fino a 20 anni.

5 – Se abitate in Colombia, sappiate che una donna può fare sesso solo con il proprio marito: questo può anche starci se non fosse che la prima volta deve esserci presente anche la madre di lei.

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: