ViaggiNews

TOP 10: le nuove città più cool d’Europa

martedì, 8 ottobre 2013

Le 10 città  più entusiasmanti d’Europa/Roma – La cara vecchia Europa, con le sue molteplici ricchezze offre sempre luoghi straordinari e se siete un po’ stanchi delle “solite” città, ecco che CNN Travel punta l’obiettivo su dieci locations “cool” tutte da scoprire.

Meno care, ma altrettanto vivaci dal punto di vista culturale, ricche di storia e magari anche di buona cucina si passa da Bristol a Heraklion, arrivando persino a Breslavia… c’è solo l’imbrarazzo della scelta!

  1. BRISTOL – la nuova LONDRA: vispa città portuale che si distingue per il suo ampio spettro di attività culturali. Non a caso migliaia di artisti da tutto il mondo sono arrivati qui per trasformare Nelson Street nel più vasto progetto di arte di strada permanente sotto il nome di See No Evil. 72 “graffitari” hanno lasciato la loro testimonianza in questa strada decorandola con il loro estro e creatività. Non dimenticate di visitare però il Clifton Suspention Bridge, un ponte sospeso che collega Clifton, Bristol, a Leigh Woods nel North Somerset. Infine concedetevi un giro in barca sul fiume Seven e magari anche un salto al The Tobacco Factory Theatre centro delle più varie espressioni creative della città.
  2. MARSIGLIA – la nuova PARIGI: capitale della cultura nel 2013, è una delle città più popolose e cosmopolite del Mediterraneo. Le sue gallerie d’arte, i cinema, i musei, tra cui il MUCEM, ovvero il museo delle civiltà dell’Europa e del Mediterraneo dall’aspetto futurista, sono il segno della sua vitalità. Qui i prezzi non sono ancora alle stelle e potrete rilassarvi sedendovi in una delle caffetterie sulla via principale: la Canèbiere che si snoda verso il pittoresco Viex Port.
  3. BOLOGNA – la nuova ROMA: con i suoi portici e la sua Piazza Maggiore è una città perfettamente visitabile a piedi e molto meno caotica della mitica capitale, qui un’atmosfera calda e accogliente  vi farà sentire come a casa vostra. Se poi dopo aver visitato la Pinacoteca nazionale osservando le opere di Raffaello, Carracci e Reni, aveste voglia di rifocillarvi un po’, Bologna vi delizierà con le sue osterie dove assaggiare cibi genuini. Oltre ai famosi tortellini, preparati ancora a mano, spiccano le tagliatelle, le lasagne e la mitica cotoletta alla bolognese. Roba da leccarsi i baffi.
  4. DRESDA – la nuova BERLINO:  dal ponte Augusto fino alla piazza in cui si trova la Cattedrale Cattolica per poi finire con il Frauenkirche è tutto uno spettacolo di edifici impressionanti. Seguite il lunghissimo murales in porcellana che si estende per 102 metri lungo la Augustusstraße e poi correte a scoprire come si crea una Volkswagen alla Transparent Factory. Nel quartiere di Neustadt Kunsthofpassage la pioggia crea fantastiche melodie grazie agli incredibili imbuti che la raccolgono.
  5. BILBAO – la nuova Barcellona: fare su e giù dalla Rambla a Barcellona vi ha stancato? Bilbao, con la sua grinta e voglia di fare cultura vi ammalierà. Sospesa tra architettura gotica e contemporanea, ha accolto Norman Foster, archietto del Millenium Bridge di Londra per rifarsi il look. E cosa dire del Guggenheim Museum? Le sue esposizioni cambiano di frequente e sicuramente troverete qualche artista di cui innamorarvi e poi via ad assaggiare le tapas basche: le famose pintxsos.
  6. Utrecht – la nuova Amsterdam: città universiatira che potrete girare anche in bicicletta. Godetevi una crociera in barca sui dolci canali, oppure andate per musei, l’AAMU, ad esempio, è l’unico museo in Europa completamente dedicato all’arte degli aborigeni australiani. Gli amanti del mistero gioiranno invece vedendo l’Inkpot, il più grande edificio di tutta l’Olanda, con in cima un UFO.
  7. HERAKLION – la nuova Atene: certo il fascino dell’Acropoli non ha prezzo, però anche Heraklion merita molto. Oltre al Palazzo di Cnosso, con esempi di architettura minoica risalenti al 1700 ac. potrete farvi una tranquilla passeggiata in Plateia Eleftherias (piazza della Libertà) e godervi una serata tra pub, localini e ristoranti tipici. Nel Museo archeologico troverete il Disco di Festo, disco di terracotta risalente al 1700 a.c. Sulla sua superficie ci sono 241 simboli. Si pensa si tratti di un esempio di scrittura sillabica, ma non si esclude nemmeno la possibilità di segni alfabetici.
  8. BRNO – la nuova PRAGA: se l’affollamento della capitale ceca vi disturba, ripiegate sulla più tranquilla Brno, dal 2002 riconosciuta come città Patrimonio dell’Unesco. Nel centro storico svetta la colonna della peste del XVII secolo. Qui è possibile vedere anche la casa dei Quattro Mamlas sulla cui facciata ci sono alcune figure colte nell’atto di sostenere la casa e tenersi i pantaloni. Non dimenticate il castello di Spielberk, antico simbolo di dominio asburgico.
  9. BRESLAVIA – la nuova CRACOVIA: fuggite dall’intasamento di Cracovia per approdare in una città con 1000 anni di storia. Fate un tuffo nel medioevo di Ostrow Tumski, la parte più antica di questo luogo. Il centro poi vi offre scorci indimenticabili, mentre il Municipio ha un orologio con un quadrante di 16m2 per non farvi mai arrivare in ritardo.
  10. OSTENDA – BELGIO: tranquilla e rilassante, un perfetto punto di svago affaccito sui mari del Nord, lontana da Bruxelles è una nota località turistica balneare. Stanchi delle spiagge potrete vagare per l’Acquario del Mare del Nord, oppure nel Museo Privinciale d’arte Moderna situato in un edificio stile Le Corbusier, il Mercator poi, un’antica nave scuola della marina risalente al 1931 è anch’esso un museo galleggiante.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: