ViaggiNews

Jet lag, arriva la pillola dei miracoli per sconfiggerlo

martedì, 8 ottobre 2013

Getty Images

Pillola contro il jet lag/Roma – Sognavate da sempre una bellissima vacanza a New York o a Tokyo ma avete trascorso tutto il tempo in albergo a causa della forte emicrania e dell’insonnia? Tutta colpa del jet lag ossia il “ritardo aereo” che, in questo caso, non indica le lunghe attese in aeroporto.

In altre parole, il jet lag è quel cambiamento di orario che disorienta chi a New York vorrebbe andare a letto alle 18 perché a Roma sono le 24. Ora se la vacanza ha una durata sufficiente a ricalibrare i ritmi del vostro organismo, dopo qualche giorno in cui attraverserete la città con le borse sotto gli occhi, tutto tornerà normale. Se, invece, la vostra permanenza fuori casa ha una durata di una settimana, è possibile che tornerete a casa più stanchi di prima.

Secondo alcune valutazioni mediche, il corpo umano riesce ad assorbire un’ora di fuso orario al giorno. Se, dunque, avete scelto di trascorrere una vacanza con un fuso orario da sei ore, vi sentirete bene e in grande forma quando dovrete tornare a casa.

Da oggi, però, il rimedio per non farsi rovinare le ferie dal jet lag arriva dal Giappone. La miracolosa novità è la pillola che promette di far smaltire il fuso orario senza subire alcun sintomo clinico. Secondo i ricercatori giapponesi dell’università di Kobe, responsabile della fusopatia sarebbe la vasopressina, un ormone che tende a preservare il ritmo biologico.

La pillola, dunque, promette di contrastare il jet lag permettendo ai viaggiatori di godersi la vacanza sia dal primo giorno. Non resta che attendere l’arrivo di questa compressa miracolosa!

Tags:

Altri Articoli Interessanti: