ViaggiNews

Ryanair: basta essere sgarbati con i passeggeri!

sabato, 21 settembre 2013

da GettyImages

Ryanair cambia rotta: più gentilezza e disponibilità con i viaggiatori \ Roma – Rudi, severi, offensivi, fastidiosi e spesso poco accoglienti. La fama del personale Ryanair non è certo quanto di più luminoso si possa immaginare: una sorta di tarlo  che mina da sempre la compagnia leader del settore low cost, portando spesso i clienti a preferire qualche euro in più di spesa pur di non dover convivere con tanto sgarbo.

Se tutto ciò sembrava però da sempre un problema sentito esclusivamente dai passeggeri adesso anche la prospettiva dell’azienda sembra cambiare. Ad annunciarlo è stato lo stesso istrionico amministratore delegato, Michael O’Leary, il quale assicura che Ryanair si prepara ad un vero e proprio cambio di rotta:

Dobbiamo eliminare tutto ciò che fa arrabbiare la gente. […] Molti di questi servizi alla clientela non sono eccessivamente costosi. Ci impegneremo ad applicarli nei prossimi anni. Rifaremo il sito web – ha promesso O’ Leary -, risponderemo alle mail di protesta, e smetteremo di multare i passeggeri i cui bagagli a mano eccedono i limiti di pochi millimetri. In effetti si tratta di piccoli aggiustamenti che alla compagnia non costeranno molto. E’ un obiettivo che cercheremo di raggiungere entro l’anno”.

Uno nuovo customer service sembra dunque profilarsi all’orizzonte per la low cost irlandese che tenterà così di risollevare la sua cattiva reputazione e mantenere saldo il ruolo di leader nel settore aereo. Molte voci erano infatti circolate negli ultimi anni circa le “cattive abitudini” di Ryanair, non ultima quella di un guadagno extra per il personale che riusciva a sanzionare con multe salate i passeggeri che eccedevano nel volume del bagaglio a mano: chiacchiere da sempre smentite ovviamente ma che ora iniziano ad impesierire le alte sfere della compagnia.

Un cambiamento dunque pare obbligatorio ma ce la faranno o si tratterà solo di vane promesse? Non resta che stare a vedere.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: