ViaggiNews

Lasciano il lavoro e partono: due amici in viaggio per 6 mesi

mercoledì, 18 settembre 2013

Mollare tutto per vivere un’esperienza di viaggio unica: ecco la storia di due amici e della loro avventura \ Roma – Sei mesi, tre continenti, tredici Paesi: ecco i numeri della straordinaria avventura di Vadim Sahakian e Artia Moghbel, due ragazzi capaci di lasciare tutto e partire all’avventura.

Stanchi del solito caos quotidiano e desiderosi di trovare la quiete e nuovi orizzonti i due hanno messo da parte il lavoro e sono partiti nell’agosto 2012 da Los Angeles alla volta dell’Alaska con 20000 dollari e un truck. I mezzi di trasporto sono poi cambiati, passando a motocross, un pulmino e biciclette, i soldi diminuiti, e i paesaggi ammirati sono diventati centinaia.

Nell’ordine i ragazzi hanno girato Stati Uniti, Canada, Namibia, Botswana, Zimbabwe, Zambia, Malawi, Sud Africa, Bolivia, Chile, Peru, Ecuador, e Colombia: un tour non solo attraverso ambienti diversi ma anche segnato da culture sempre nuove, tanta gente da incontrare e colori, profumi e sapori tutti da scoprire.

Passando dallo sconfinata Alaska alle meraviglia di Machu Picchu, attraverso le strade polverose della Namibia e i sorrisi dei bambini Africani i due ragazzi hanno vagato per ben sei mesi, vivendo qualche cosa che va ben oltre la comune e odierna idea di vacanza.

Una tenda e qualche occasionale ostello sono stati i punti di riposo di questa coppia artefice di un viaggio epico, emozionante e carico di significato: un ritorno alla vera natura avventurosa e pedagogica del viaggio, vissuto come esperienza per conoscere il mondo, crescere e arricchire la propria anima.

Ci saranno riusciti? Be’ giudicate voi osservando il video diario della loro avventura.

 

Temporary Story from Vadim Sahakian on Vimeo.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: