ViaggiNews

Rafting sulle Marmore: un’esperienza indimenticabile

lunedì, 9 settembre 2013

 

Rafting sulle Marmore: un’esperienza indimenticabile – Se vi sentite particolarmente avventurosi e volete coniugare bellezze naturalistiche e sport quello che fa per voi è una bella esperienza di rafting sulle Marmore.

A meno di un’ora d’auto da Roma e in una delle località paesaggistiche più belle d’Italia c’è un luogo ideale in cui fare rafting.

Per provare l’ebrezza di catapultarsi tra le rapide lungo il fiume Nera occorre davvero poco: un costume da bagno, pantaloncini e calzini di ricambio.

A questo semplice equipaggiamento bisogna aggiungere altri requisiti indispensabili come: saper nuotare,  essere in buona salute, avere un’età tra i 18 e i 55 anni e un peso inferiore ai 100kg.

Solitamente si formano gruppi da sei persone, se poi si è di più ci si può organizzare su diversi gommoni per scendere tutti quanti in compagnia.

L’avventura è davvero alla portata di chiunque e ciascuno può organizzare la propria escursione in giornata o nel week end, per chi invece si sentisse meno sicuro a navigare tra i flutti di questo sito patrimonio dell’Unesco può anche scegliere un corso propedeutico, o una discesa più soft (opzione indicata anche per i bambini).

Il centro Rafting Marmore organizza tutte queste attività, basta solo prenotare a questo numero: 330 753420 (dalle 9 alle 21.oo).

Come arrivare: in auto, per chi arriva dall’Autostrada del Sole bisogna uscire al casello di Orte, imboccare la superstrada verso Terni e poi uscire a Terni est. Da qui si seguono le indicazioni stradali per Valnerina, successivamente si imbocca la direzione Belvedere inferiore della Cascata delle Marmore. Per chi arriva dalla Rimini Cesena bisogna seguire la superstrada per Perugia e Terni est.

In treno invece si scende a Terni, sulla linea ferroviaria Roma -Ancona. Dal piazzale di Terni ci sono diversi bus per il belvedere inferiore della Cascata delle Marmore.

 

 

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: