ViaggiNews

TOP 5: i ponti più belli d’Europa

mercoledì, 28 agosto 2013

da GettyImages

I cinque ponti da non perdere in Europa \ Roma – Che siano pedonali o affollati di macchine poco conta: in Europa campeggiano da secoli ponti a dir poco indimenticabili. Veri e propri simboli delle città che li ospita, questi luoghi di attraversamento hanno sconfitto lo scorrere del tempo grazie alla loro bellezza capace di renderli semplicemente immortali.

Ogni città ne ha uno, più o meno maestoso e più o meno antico, ma noi vogliamo segnalarvi i cinque che senza dubbio battono tutti per fama e bellezza, nonché per storicità. Voi quale preferite?

  1. Ponte di Rialto, Venezia: uno dei simboli della città più romantica d’Italia, ideato dal genio di Antonio da Ponte e di suo nipote. Una tappa immancabile per chi visita Venezia ma anche uno dei luoghi dove recarsi almeno una volta nella vita.
  2. Ponte Carlo, Praga: il ponte degli artisti e anche uno dei luoghi più affollati della città. Qui i turisti non mancano a nessuna ora e i suoi oltre 500 metri di lunghezza sono un vero must di Praga.
  3. Tower Bridge, Londra: Vederlo sollevato per il passaggio delle barche è un’emozione ma anche una semplice passeggiata o una foto ricordo con lui sullo sfondo rendono il viaggio a Londra davvero completo. E pensare che è lì solo da 200 anni.
  4. Pont Neuf, Parigi: passando da un lato all’altro della manica non si può scordare uno dei ponti più celebri di Parigi, La città ne colleziona molti, uno più bello dell’altro, ma non si può negare che il più antico sia anche il più poetico. Non è un caso del resto se l’Unesco la posto tra i suoi Patrimoni dell’Umanità.
  5. Ponte delle catene, Budapest: il ponte simbolo della città è assolutamente da visitare durante un giorno di festa, quando diventa zona pedonale e le sue luci scintillano senza essere oscurate da fari e clacson.

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: