ViaggiNews

New York, tutti in mutande a Times Square per battere il record

mercoledì, 7 agosto 2013

National underwear day a New York \ Roma – Che si tratti di un neonato, di una nonna o di una ragazza mozzafiato poco conta: se il 5 agosto si passava per Times Square il dress code obbligatorio era solo uno, sleep e reggiseno!

La Grande Mela ha infatti tentato di affermare un nuovo record, radunando nella sua piazza più famosa una vera e propria folla in intimo per il National underwear day.  Le regole per partecipare all’evento erano chiare: per gli uomini ammessi solo boxer o slip mentre le donne potevano concedersi anche una canottiera o una camicia, rigorosamente però con almeno un capo intimo in bella vista. Se poi qualcuno non avesse avuto chiare tali norme ci avrebbero pensato gli attenti giudici del Guinnes World Record a farle rispettare: rigorosamente in giacca e cravatta, gli uomini e le donne del catalogo mondiale dei primati hanno infatti attentamente monitorato e contato i principianti, scopo ultimo verificare se fossero state battute le 2270 persone del record precedente.

Saranno riusciti i newyorchesi a conquistare il nuovo primato? Ancora non è dato saperlo ufficialmente ma, dando uno sguardo alla piazza, si può certo capre che l’adesione è stata massiccia così come il livello di divertimento.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: