ViaggiNews

Pompei, dal governo 50 mln per rilanciare gli scavi, titolo UNESCO non a rischio

martedì, 23 luglio 2013

Gettyimages

CINQUANTA MILIONI PER POMPEI/Roma. Non è affatto a rischio il titolo Unesco di patrimonio mondiale per gli Scavi di Pompei ;ad assicurarlo è  Giovanni Puglisi, presidente Commissione nazionale per l’Unesco, durante il sopralluogo nel sito archeologico: ‘La presenza oggi qui dei due ministri Bray e Trigilia e della Commissione parlamentare mi ha dato la certezza – ha dichiarato Puglisi – che il livello di attenzione e di monitoraggio è al massimo. L’Unesco questo aveva bisogno di sapere e questo oggi registra’.

Dal canto suo, il ministro per la Coesione territoriale, Carlo Trigilia dichiara: ‘Entro l’anno si pensa di riuscire ad impegnare almeno 50 milioni di euro di 100. Penso che ce la faremo ad utilizzare i fondi Ue’. A chi gli chiede se si riuscirà ad usufruire dei  fondi europei per il grande progetto Pompei entro il 2015 Trigilia risponde: ‘Bisogna essere ottimisti’.

Anche il ministro per i Beni Culturali, Massimo Bray, dopo la visita agli scavi di Pompei si è lasciato andare a dichiarazioni di intenti: ‘Dobbiamo tutti dimostrare che il progetto Pompei è un progetto con cui vinceremo questa sfida rispetto agli impegni che abbiamo preso con l’Europa; nelle prossime settimane a Pompei apriremo dieci domus fino ad oggi chiuse, grazie a nuovo personale’.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: