ViaggiNews

Sciopero dei benzinai e pompe low cost: ecco come fare

martedì, 16 luglio 2013

 

Getty Images

Sciopero dei benzinai: tutte le info utili/Roma – Scatta domani alle 22 fino alle ore 6 del 19 luglio lo stop dei benzinai. Braccia incrociate dunque nelle aree di servizio in autostrada, tangenziali e raccordi. L’Autorità Garante per gli scioperi, nella speranza di moderare la situazione, ha chiesto a Eni, Shell, Q8, Api, Tamoil, TotalErg, Esso e il concessionario Autostrade di incontrarsi per riattivare la trattativa, ma sembra che sarà inutile e lo sciopero si farà lo stesso.

Il motivo di questo stop infatti è stato annunciato da Faib Confesercenti, Fegica Cisl e Anisa Confcommercio: il Governe è rimasto indifferente davanti alle denunce dei gestori e, l’unico modo per farsi sentire, è quello di scioperare.

Inoltre non si fermano i rincari: la benzina aumenta infatti e i mercati non danno tregua: si paral di medie tra i 1,836 e i 1,739 euro al litro. Come fare allora? Bisogna ingegnarsi: per prima cosa scaricatevi l’app “Prezzi Benzina” che, basandosi sulle segnalazioni degli utenti vi dirà quali pompe costano meno delle altre nella vostra zona (CLICCA QUI). Se poi state per andare in vacanza in auto ci sono delle mete migliori di altre per risparmiare sulla benzina e le potete scoprire tutte qui –> http://www.viagginews.com/2013/07/05/top-5-dove-fare-benzina-low-cost-in-vacanza/

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: