ViaggiNews

Puya Chilensis: la pianta che uccide le pecore per nutrirsi

lunedì, 15 luglio 2013

La pianta intelligente che uccide gli animali per rendere più fertile il terreno/Roma – Un tempo i pastori, vedendo sterminato il proprio gregge, avrebbero pensato a qualche forza oscura della notte: attacchi di vampirismo, morti viventi o punizioni divine. Oggi però c’è una spiegazione a questi attacchi ai pascoli e non è nulla di misterioso. Si tratta di una pianta, nemmeno una carnivora, una semplice piantina appartenente alla famiglia delle Bromeliacee, come l’ananas, che però non usa le sue spine per difesa, ma per attacco.
La pianta è alta circa 3 metri e sembra adorare gli animali lanosi, proprio come le pecore: si chiama Puya chilensis. Questa pianta aggredisce insomma le piccole pecorelle che si trovano nel suo raggio di azione: gli animali, feriti, non riescono a proseguire e muoiono così di fame. Una volta morti diventano un ottimo “compost” per la terra che si arricchisce e diviene sempre più fertile e va così a nutrire la pianta che è nelle vicinanze. Una forma di nutrizione molto particolare insomma, ma consueta soprattutto nelle Ande Cilene.

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: