ViaggiNews

Mangiare low cost: ecco tutti i consigli per risparmiare

giovedì, 11 luglio 2013

 

(GettyImages)

I consigli per mangiare low cost in vacanza/Roma – Le vacanze implicano un dispendio economico non da poco: il viaggio, i mezzi di trasporto in loco, l’albergo e infine il mangiare. E’ dura purtroppo riuscire a risparmiare proprio su tutto, eppure, per quanto riguarda il cibo se si è un po’ accorti si riesce non a pranzare gratis, ma quasi! Ci vuole un po’ di sana astuzia italiana e i nostri consigli!

  • Aperitivo: se trovate un buon locale dove c’è l’aperitivo a buffet sappiate che con circa 8 euro uscirete dal bar “rotolando” per quanto avrete mangiato. Ormai l’happy hour è diventato un vero e proprio must in moltissime città e i locali si fanno concorrenza l’un l’altro proponendo non stuzzichini, ma veri e propri piatti da portata ad accompagnare ogni drink!
  • Sagre: prezzi economici e cibo veramente buono. Cosa c’è di meglio se non mangiare le specialità locali immersi nell’atmosfera tipica del luogo che avete scelto di visitare? Senza contare che il vino, spesso causa di conti salati al ristorante, qui sarà probabilmente quello della casa quindi economico, a km zero e biologico!
  • Colazione: se siete in albergo avrete molto probabilmente la colazione inclusa, allora vi consigliamo di mangiare un po’ di più durante questo pasto. Essendo incluso nel prezzo del soggiorno non andrà a gravare sulle vostre finanze. Inoltre, se con un po’ di astuzia tutta italiana riuscite a portar via una brioche o un panino avrete anche lo spuntino pronto per metà mattinata!!!
  • Controllate gli sconti: ormai sono tantissime le convenzioni tra i ristoranti e alcuni siti famosi come Groupon. Quindi vi conviene sempre controllare se sia disponibile qualche sconto: di solito le promozioni sono ottime e propongono una cena per due completa, ma al prezzo di una!

Tags:

Altri Articoli Interessanti: