ViaggiNews

Cacciata dalla piscina perchè il bikini era troppo succinto

domenica, 7 luglio 2013

Occhio al costume o dovrete lasciare i parchi acquatici/Roma – D’estate, se non avete la possibilità di andare al mare, non c’è nulla di più bello che andare in piscina o negli acquapark unendo così al relax anche un po’ di sano divertimento! Attenzione però a che costumi indossate visto che Madelyn Sheaffer, 43 anni è stata cacciata dal parco acquatico per via del suo bikini.

La storia è semplice e incomprensibile allo stesso tempo: la donna, che accompagnava i nipotini in piscina, è stata avvicinata da alcuni impiegati dell’Adventure Oasis Water Park a Independence, Missouri, che le hanno chiesto di mettersi degli shorts o di andare via perchè il suo bikini era troppo piccolo e lasciava poco spazio all’immaginazione. La donna ha dichiarato di sentirsi discriminata per la sua età visto che altre giovani donne indossavano costumi come il suo o ancora più piccoli. Una volta arrivata la polizia, richiesta dalla donna per fare un reclamo, le forze dell’ordine non sono potute intervenire, ma si sono dimostrati solidali con la donna.

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: