ViaggiNews

Il cartello più assurdo del mondo

sabato, 6 luglio 2013

Ecco l’incredibile cartello dell’aeroporto di Aalborg, in Danimarca \ Roma – Un tempo c’era il fazzoletto sventolato sulla banchina con il treno che si allontanava lento all’orizzonte. Oggi lo scorrere dei secoli ha anche cambiato i riti di addio per chi parte e così via il fazzoletto e avanti i baci a perdifiato, magari all’ingresso dell’aeroporto.

Quanto romanticismo, direte voi, ma purtroppo nel XXI secolo anche simili poetici momenti rischiano di diventare fonte di problemi.

In Danimarca ad esempio hanno notato che i saluti troppo sdolcinati portano seri problemi di traffico all’ingresso dell’aeroporto di Aalborg. Come risolvere? Presto detto, un bel cartello e passa la paura.

Ecco allora cosa recita la segnaletica posta all’ingresso dello scalo: “Bacio e arrivederci. Niente baci oltre i tre minuti”.

In fin dei conti anche i tempi oggi giorno sono importanti ma una domanda sorge spontanea: non erano meglio fazzoletti e treno?

Tags:

Altri Articoli Interessanti: